Tablet, nel 2013 +68% di vendite. Android il sistema operativo più diffuso

 

tablet androidTablet fortissimamente tablet. Le "tavolette" spopolano e fanno segnare dati di vendita in grossa crescita. Lo rivelano le stime della società di analisi Gartner, secondo cui nel 2013 le vendite mondiali di tablet sono cresciute del 68% rispetto all’anno precedente arrivando a quota 195,4 milioni di unità. Un risultato eccezionale che rende l'idea di come questi dispositivi stiano ormai soppiantando i Pc. Dominano quelli con a bordo il sistema operativo di Google, Android, che conquista il 61,9% di quote di mercato; al secondo posto tiene iOS di Apple col 36% e avanza anche se a piccoli passi, Windows di Microsoft (2,1%). Le quote di mercato di Android sono salite del 16% in dodici mesi fino al 61.9% attuale, ma a crescere più significativamente sono stati i volumi con ben 70 milioni di unità vendute lo scorso anno rispetto al 2012. Un risultato – secondo gli analisti – raggiunto grazie alla grande varietà di formati e soprattutto di prezzi dei dispositivi col sistema operativo di Google. Per gli iPad di Apple c’è stato invece un calo delle quote di mercato: sono passate dal 52.8% del 2012 al 36% del 2013 con sole 9 milioni circa di unità in più vendute lo scorso anno. Avanzano i tablet con sistema operativo Windows di Microsoft: la quota di mercato è raddoppiata in un anno, passando dall’1% del 2012 al 2,1% dell’anno appena passato. E crescono anche i volumi di vendita, addirittura quadruplicati rispetto al 2012. Dal punto di vista dei produttori, non dei sistemi operativi, Apple domina la classifica con 70,4 milioni di pezzi venduti nel 2013; seconda Samsung, con 37,4 milioni, seguita da Asus, Amazon e Lenovo. 

Pin It

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.