Arriva iRadio, la musica in streaming di Apple

  Apple sfida Pandora e Spotify. La mela scende in campo anche nel settore della musica in streaming e lancia iRadio. Il nuovo progetto musicale dopo iTunes, sarà presentato alla Conferenza degli sviluppatori al via il 10 giugno a San Francisco. Secondo il New York Times, Cupertino ha stretto un accordo con la Warner music e starebbe cercando di ottenere accordi simili con altre case discografiche in tempo per l'inizio della Worldwide developers conference. Le trattative con le major sarebbero state avviate già alcuni mesi fa. iRadio dovrebbe essere un servizio gratuito poichè Apple avrebbe...

Leggi tutto

Smartphone battono cellulari: sorpasso nelle vendite. Android sempre leader

  Alla fine il sorpasso è arrivato. Era solo questione di tempo, ma ora è ufficiale: gli smartphone battono i cellulari in quanto a vendite. L’ultimo trimestre ha, infatti, visto il numero dei telefoni intelligenti venduti superare per la prima volta quello dei telefonini normali con 216 milioni di pezzi venduti su un totale di 418 milioni. Il dato presentato da Idc è, a suo modo, storico in quanto sancisce per la prima volta il sorpasso tra smartphone e telefonini, categoria che comprende tutti quei cellulari non dotati di schermi touch e sistemi operativi e che finora erano sempre rimasti...

Leggi tutto

WhatsApp, l'ombra lunga di Google sul servizio di messaggistica

  Google allunga le mani su Whatsapp. La società di Mountain View sarebbe pronta a una nuova acquisizione miliardaria per aggiungere un altro tassello alla sua offerta di servizi. Secondo quanto rivela il sito Digital Trend, l’operazione si aggirerebbe intorno al miliardo di dollari e permetterebbe a Google di portare sotto il suo ombrello una delle più popolari app di messaggistica attualmente in circolazione. Google risponderebbe così non solo a Microsoft, che ha fatto il "colpaccio" acquisendo Skype, ma anche a Facebook, che venerdì ha tolto il velo al software "Facebook Home" che dota il...

Leggi tutto

Milano, via della Spiga è la prima "smart street" italiana

  Via della Spiga a Milano è ufficialmente la prima "smart street" italiana. Ovvero una strada interconnessa, digitale e sostenibile. Eco-chic, direbbero gli uomini del marketing. Già, perché nel cuore del Quadrilatero della moda a breve verrà attivato un sistema di illuminazione intelligente con supporto broadband. La tecnologia al servizio dell’ambiente, del risparmio energetico e della città. A partire dalla luce che permette di rendere più vivibile, sicura e anche bella una via o un quartiere. Come nel caso dell’installazione pilota realizzata in via della Spiga a Milano, nel cuore...

Leggi tutto

Internet, battuto il record di velocità: 1 terabite al secondo

  Internet sempre più veloce. In Australia è stato battuto il record mondiale di velocità sulla rete. Il gestore locale Telstra ha testato una nuova tecnologia che ha permesso ai dati di essere trasferiti ad una velocità di mille miliardi di bit (un terabit) al secondo. Il test è avvenuto con un collegamento fra Sydney e Melbourne, distanti fra loro mille chilometri, e la tecnologia che lo ha reso possibile é made in Italy, nata della collaborazione fra Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni (Cnit) e l’azienda Ericsson. Nel test è...

Leggi tutto

Agli inventori di Internet il primo "nobel" per l'ingegneria

  Sono i cinque ingegneri che hanno contribuito a inventare Internet i primi vincitori di un premio da 1,5 milioni di dollari che gli organizzatori sperano diventi il ‘Nobel per l’ingegneria’. Lo hanno annunciato gli organizzatori, un gruppo di ricercatori di diversi paesi finanziati da alcune multinazionali. Il primo Queen Elizabeth Prize for Engineering da un milione di sterline (1,2 milioni di euro) andra’ quindi agli statunitensi Robert Kahn, Vinton Cerf and Marc Andreessen, al francese Louis Pouzin e al britannico Tim Berners-Lee. La cerimonia di premiazione avra’ luogo a giugno, alla...

Leggi tutto

Chrome a prova di hacker, nessuno è riuscito a violarlo

  Nonostante più di 3 milioni di dollari di ‘montepremi’ messo in palio da Google, nessun hacker é riuscito a violare Chrome, il sistema operativo di ‘big G’. E’ questo il risultato del ‘contest’ organizzato dall’azienda in occasione di una conferenza sulla sicurezza che si è appena chiusa a Vancouver. La gara, chiamata Pwinium e giunta alla terza edizione, consisteva nel violare un Chromebook, il portatile che usa il sistema sviluppato a partire da Linux e lanciato nel 2011, dotato dell’ultima versione del sistema operativo. Ogni ‘falla’ trovata dava diritto a un premio in denaro, a patto...

Leggi tutto

Ebay, raddoppiano gli acquisti via smartphone

  La frequenza degli acquisti via smartphone è raddoppiata nell’ultima parte del 2012. E’ quanto emerso dall’ultima analisi dell’Osservatorio di eBay.it alla vigilia del World Mobile Congress, la più importante fiera al mondo sulla telefonia mobile, che si è aperta il 25 febbraio a Barcellona. Secondo i dati della ricerca, in Italia, nella seconda parte del 2012 si  è dimezzato il tempo per concludere un affare in rete. Si è così passati dai 32 secondi impiegati nei primi sei mesi del 2012 ai 17 del secondo semestre. I risultati, se comparati alla frequenza di mercati più maturi...

Leggi tutto

Chiude Messenger, dall'8 Aprile esisterà solo Skype

  Addio Messenger. Il vecchio Msn chiude i battenti. Gli utenti del vecchio programma di messaggistica istantanea non potranno più effettuare l’accesso a partire dall’8 Aprile: l’annuncio, diffuso da Microsoft, comunica che a partire da quella data, l’unico software di messaggistica funzionante sarà unicamente Skype. La data specificata sancisce l’inizio della migrazione di massa verso il client VoIP acquisito dal colosso di Redmond, e al momento riguarderà i soli utenti inglesi; la transizione verso il nuovo software si concluderà entro il 30 aprile con gli utenti brasiliani. La data...

Leggi tutto

Google apre i primi "store" in America

  Presto in America nasceranno i primi "Google store". Il colosso di Mountain view aprirà entro la fine del 2013 suoi punti vendita in tutte le maggiori città americane. Lo rivela il sito specializzato 9to5Google. In questo modo i milioni di fans dell’azienda di Mountain View avranno l’opportunita di toccare con le proprie mani prodotti come quelli della linea Nexus o Chromebooks, sinora disponibili solo online, nel sito web del Googlestore. Per non parlare di tutto il settore del retail, del merchandise del brand, dalle magliette agli accessori per l’ ufficio e i prodotti legati al...

Leggi tutto

 

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.