Nicita: tv difendano contraddittorio senza preoccuparsi di una sedia vuota

0
117

Nel dibattito sul cosiddetto “Codice Rocco”, che continua a privare gli elettori italiani di veri e propri faccia a faccia in tv tra i leader della politica, interviene stamane su la Repubblica, il commissario AgCom, Antonio Nicita. “Caro direttore – premette – finita la lunga campagna elettorale, da più osservatori emerge un dato caratteristico dell’evoluzione della comunicazione politica: la scomparsa del contraddittorio in tv e, in particolare, nei format dedicati agli approfondimenti politici”… …“Viene così impoverito – conclude il suo intervento Nicita – il ruolo del giornalismo di qualità quale strumento di controllo democratico: le domande inseguono le risposte e ciò di cui è rilevante parlare lo decide paradossalmente proprio chi decide di sottrarsi al contraddittorio. Difendere il contraddittorio in tv significa oggi difendere il giornalismo di qualità e la democrazia. Senza preoccuparsi di mostrare una sedia vuota”.