Nomine Rai: per la presidenza un economista o un giornalista

0
801
Il giornalista Rai Antonio Di Bella, foto da streaming

Giornale che sfogli, candidatura che trovi. Con l’avvicinarsi del ricambio al settimo piano di Viale Mazzini, impazza il totonomine sui quotidiani. E stamane spuntano altri due nomi per la figura di presidente. A buttarli nel calderone è Luisa Leone su Milano Finanza. “Tra le novità degli ultimi giorni – si legge – c’è l’apertura delle candidature per i quattro membri di nomina parlamentare del cda della Rai, per la cui presidenza circola anche il nome dell’economista Alberto Quadrio Curzio (che sarebbe stimato dal premier Mario Draghi), ma anche del giornalista interno Antonio Di Bella, ma i giochi sono ancora lontani dall’essere fatti”. Un economista, stimato dal premier, e un giornalista, stimato un po’ da tutti, attualmente corrispondente da New York. Due candidature per la presidenza Rai che appaiono di primo livello. E siccome sono in molti in questi giorni a scommettere che Draghi nel “ticket” da timbrare per Viale Mazzini infilerà anche una donna, vorrebbe dire che a impugnare lo “scettro” del settimo piano sarà una lei.

Approfondimenti