Nuovo consiglio Rai – Accade oggi 16 marzo

0
268

Una maggioranza larga può riformare la Rai (Italia Oggi p.2). Poiché l’attuale consiglio Rai scade a fine giugno, il governo sarà messo alla prova. Draghi ha tre possibilità: effettuare nomine che di fatto anticipino l’improcrastinabile riforma dell’azienda; accordarsi coi partiti che lo sostengono e continuare nella tradizione spartitoria; prolungare il mandato del consiglio e quindi del vertice rinunciando gattopardescamente a por mano alla riforma.  Intanto è arrivata una lettera del sindacato dei giornalisti Usigrai: “Un governo con una maggioranza così ampia ha tutte le condizioni per varare con urgenza la riforma della governance, per dare alla Rai i livelli di autonomia e indipendenza da partiti e governi chiesti dall’Europa, così come garantiti a istituzioni quali la Banca d’Italia…”.