Odg e Ussi. Uffici stampa sportivi da affidare a iscritti all’Ordine

0
219
Gianfranco Coppola, presidente Ussi - Foto da streaming

Affidare l’ufficio stampa delle società sportive a giornalisti iscritti all’Ordine, per garantire competenza, attenzione alla deontologia e rigore nell’esercizio di un compito sempre più delicato.

Questi i punti salienti dell’incontro di oggi (20 Gennaio) tra il presidente nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, Carlo Bartoli e il presidente dell’Ussi, Gianfranco Coppola.

Il ruolo degli uffici stampa delle Federazioni e delle società sportive è sempre più delicato con gli aspetti commerciali che investono sempre maggiormente anche comunicazione e informazione.

In questo quadro l’affidamento dell’ufficio stampa ad un professionista “non è un avviso ai naviganti ma un requisito basico” hanno convenuto Bartoli e Coppola.

Rigore, dunque, nell’esercizio di un compito delicato e che si interfaccia ad una platea sempre più larga coi nuovi strumenti di informazione e diffusione.

Deontologia che investe anche il racconto dello sport ed in proposito è stato ricordato come esiste da anni un codice deontologico del giornalismo sportivo che comprende il comportamento nei luoghi dì lavoro, talk show fino ai profili social.

A suggellare l’incontro tra il presidente dell’Ordine e quello dell’Unione stampa sportiva, la consegna del gagliardetto USSI 75 per celebrare il compleanno del gruppo di specializzazione della Fnsi.

Approfondimenti