On-air Radio Confapi. Darà voce alla piccola e media impresa

0
293
Photo by Alex McCarthy on Unsplash

È on-air Radio Confapi, la web radio che dà voce alla piccola e media industria privata. La nuova radio ha debuttato ieri mercoledì 21 aprile e la sua programmazione è ascoltabile tramite Mobile App scaricabile da Google Play ed Apple Store, tramite piattaforma Speaker, come podcast sul sito istituzionale www.confapi.org e sui profili social della Confederazione della piccola e media industria. Una programmazione incentrata sugli aspetti economici e politici che interessano da vicino i protagonisti dell’economia reale del nostro paese. Ogni giorno voci importanti del mondo delle istituzioni e delle parti sociali presenteranno proposte concrete, le azioni intraprese e le criticità da superare del sistema produttivo italiano.

Il palinsesto – Le Pmi sono le vere protagoniste della web radio Confapi e del suo palinsesto, con format tematici dedicati di volta in volta ad assi portanti dello sviluppo e leve di crescita ad alto potenziale: innovazione, Europa, mercati esteri, imprenditoria femminile solo per fare qualche esempio.

Ampio spazio sarà dato alla voce degli imprenditori, che ogni giorno potranno raccontare le loro storie e riportare la propria esperienza “sul campo”, guardando al futuro ed ai suoi scenari più interessanti.

La radio vuole proporsi anche come raccordo tra i privati e le istituzioni. Attraverso la rubrica “Pronto ministero”, verranno raccolte le domande e le richieste dei piccoli e medi imprenditori, e verranno rivolte direttamente ai ministeri e al mondo politico.

Ampio spazio sarà dedicato anche all’informazione. Con tre appuntamenti quotidiani, alle 8, alle 13 e alle 17, ogni giorno Radio Confapi proporrà le news aggiornate sui principali avvenimenti dell’attualità.

“Radio Confapi – spiega il Presidente, Maurizio Casasco – vuole essere la voce delle donne e degli uomini che lavorano nelle imprese e che dalla nascita della Confederazione, più di 70 anni fa, hanno fatto dell’Italia la seconda potenza manifatturiera in Europa. Vogliamo essere la voce di chi sta affrontando i venti della crisi, investendo i propri patrimoni, di chi è impegnato ogni giorno al fianco dei lavoratori, credendo nel futuro e nella crescita del nostro Paese. Vogliamo far conoscere alle Istituzioni i nostri territori, le loro istanze e le possibili soluzioni ai loro problemi. Vogliamo trasferire esperienza e conoscenza – conclude il Presidente di Confapi – per continuare a essere la locomotiva del Paese e rafforzare il nostro ruolo sociale ed economico come sempre abbiamo fatto”.

Approfondimenti