Pay tv: il microfono di Foroni per raccontare la Serie A su Dazn

0
324

Il canale Fox Sports chiude il 30 giugno. Ma chiusa una porta satellitare per il direttore Marco Foroni e la sua squadra si apre un portone Internet, almeno stando a cinguettio di @Claplaz: “Confermato che Marco Foroni e il suo team passeranno a @DAZN_IT di Perform dopo l’annunciata chiusura di @FOXSportsIT…”. Se la fonte di Claudio Plazzotta, il giornalista di “Italia Oggi”, è buona (e non c’è da dubitarne) non solo Foroni diventerà il nuovo direttore di Dazn, ma buona parte della squadra di Fox Sports (circa 30 persone, tra cui una decina di dipendenti quasi tutti giornalisti) avrà trovato un nuovo lavoro. E chissà che i buoni uffici di Foroni non convincano il Gruppo Fox a cedere proprio a Perform Group i diritti tv della Bundesliga e della coppa di Lega inglese. Partite che senza il canale satellitare rimarrebbero senza riflettori…

Nel frattempo, sempre su Twitter, Foroni conferma la grande stima per la squadra che ha lavorato con lui in questi anni. @mforok: “Ci sono cose che non si cancellano. Lo spirito di squadra che ti coinvolge, la passione condivisa, l’entusiasmo di ogni giorno, crescere insieme, il senso di appartenenza. Resterà per sempre. Un tatuaggio sotto pelle. Per ognuno di noi”. Belle parole, che però suonano come un addio…