Per i 15 dipendenti Rai candidati al cda due promo di 5 minuti su RaiPlay

0
306

Un paio di settimane (scarse) di campagna elettorale per i 15 dipendenti Rai che si sono candidati al cda. E finalmente il vertice dell’azienda – ai 13 (su 15) che hanno invocato per iscritto “par condicio” – ha fatto sapere quali saranno le regole del gioco. Ogni candidato ha una e-mail dedicata (nome.cognome.candidato@rai.it) senza limiti d’invio. Ora avranno anche delle mailing list. Inoltre – come riporta il gruppo Facebook Indignerai – per dare massima diffusione alle modalità di voto, è stato pubblicato un tutorial operativo. Inoltre “sarà prevista la possibilità, per ciascun candidato, di pubblicare sulla sezione Candidati Ammessi di Rai Play un breve video di presentazione della durata massima di 5 minuti. Potrà essere inoltre pubblicato un secondo video, di analoga durata e formato, a partire da tre giorni antecedenti alla data di svolgimento della elezione”.

Chi immaginava invece dei piccoli comizi o dei talk tra i candidati si metta l’anima in pace: “Non sono previste dirette streaming”. Proprio per garantire la par condicio, poi, il cda vieta “di avvalersi, direttamente o indirettamente, delle agibilità sindacali per lo svolgimento delle attività riconducibili alla comunicazione elettorale rilevando che tali agibilità non presentano alcun nesso con l’elezione del componente del Consiglio di Amministrazione espresso dall’assemblea dei dipendenti”. “Il Consiglio di Amministrazione ha altresì stabilito, al fine di garantire la correttezza dell’elezione, che l’eventuale ritiro di candidature dovrà avvenire con almeno 2 giorni lavorativi di anticipo rispetto alla data di svolgimento della elezione. Trascorso tale termine, tutti i nominativi ancora in competizione verranno pubblicati sulla scheda elettorale”. Insomma, per l’endorsement bisogna fare in fretta…

Approfondimenti