Per il Qualitel Rai, meglio “Chi l’ha visto?” (8,3) di “Porta a Porta” (7,2)

0
1720

L’indice di gradimento complessivo dell’offerta televisiva Rai nel primo semestre del 2020, misurato su scala 1-10, è pari a 7,8 (+0,1% sul secondo semestre 2019). Lo scrivono le slide appena sfornate dal Qualitel e poggiate sulle scrivanie dei dirigenti di Viale Mazzini. Rai1, Rai3 e Rai4 evidenziano il gradimento più elevato, con un punteggio pari a 7,8; a seguire Rai2 con un punteggio pari a 7,7. Tutti i generi raggiungono buoni livelli di gradimento; in particolare la fiction di produzione Rai (8,3) e la cultura (7,9) sono i generi con il punteggio più alto, seguiti dall’intrattenimento, dalla fiction e serialità d’acquisto e dai film (tutti a 7,8). Malino lo sport che però paga l’assenza di grandi eventi causa covid: non a caso è proprio la voce eventi sportivi, in particolare su Rai2, a crollare a quota 6,9 con le rubriche sportive a 7,1.

LA SCIARELLI MEGLIO DI VESPA – Il genere Informazione (7,7) composto dai programmi di approfondimento informativo (7,7) e dalle rubriche Tg (7,6), è leggermente inferiore al punteggio dell’offerta complessiva Rai. L’approfondimento informativo trasmesso da Rai3 (8,0) e da Rai2 (7,8) è il più gradito, mentre quello offerto da Rai1 (7,3) presenta valori leggermente inferiori: lo storico “Porta a Porta” condotto da Bruno Vespa si deve accontentare del 7,2. Nel dettaglio i titoli con maggior gradimento sono quelli di Rai3, con “Chi l’ha visto?” (8,3), “Mi manda Rai3” (8,4), “Report” (8,2), “Amore criminale” (8.3), “Presa diretta” (8,2) e “Storie maledette” (8,2); seguono quelli di Rai2 con “Petrolio” (8,0) e “Senza respiro” (8,0), e Rai1 “Con il cuore nel nome di Francesco” (8,0).

VOLA LA TGR – Nel caso delle Rubriche Tg sono quelle della Tgr – benedette anche dall’Auditel – a registrare il gradimento medio più alto con 7,8; seguono quelle del Tg3 con 7,6, mentre quelle del Tg1 e Tg2 registrano entrambe un giudizio medio pari a 7,5. In particolare “Tgr-Estovest”, “Tgr-Bellitalia” e “Tgr-Officina Italia” risultano i programmi più apprezzati della Tgr, tutti con un indice di gradimento maggiore di 8,0.

Approfondimenti