Per lo share Rai3 si appella al “Titolo V”

0
538
I giornalisti Francesca Romana Elisei e Roberto Vicaretti. Foto da Ufficio stampa Rai.

Chi comanda in Italia tra governo, regioni e comuni? A sentire Rai3 è tutto un problema di “Titolo V”, il nuovo programma fortemente voluto dal direttore Franco Di Mare per la prima serata del venerdì. Una serata difficile, soprattutto per la politica. E una serata difficile in particolare se sul tavolo si mettono “pietanze” costituzionali un pochino indigeste al grande pubblico come il regionalismo, il federalismo e le beghe tra lo Stato e le Regioni. Deve averlo intuito per tempo anche Gianluca Semprini, ex volto Sky ora in forza a Rainews24, al quale sembra che il progetto sia stato proposto prima che la scelta finale per la conduzione ricadesse su Roberto Vicaretti (in organico a RaiNews24 e reduce da una buona performance ad “Agorà Estate”) e Francesca Romana Elisei (volto emergente di “Tg2 Post”).

Sarà dunque un programma sul regionalismo, sulle varie Italie spesso in disaccordo tra di loro (soprattutto in tempi di Covid-19) che sarebbe dovuto partire già venerdì 16 ottobre ma che partirà il 23 ottobre (ore 21.20). La macchina, infatti, va oliata bene soprattutto considerando che i conduttori saranno in due studi diversi, uno a Napoli (la Elisei) e l’altro a Milano (Vicaretti). Meglio evitare improvvisazioni, insomma, la “Seconda linea” di Rai2 insegna.

Approfondimenti