Pierluigi Pardo: “Con Mediaset nessun contratto firmato e nemmeno accettato informalmente”

0
525
Il giornalista Pierluigi Pardo. Foto da streaming

A Cologno Monzese la sua conferma nella squadra Dazn non l’hanno presa bene, tanto da minacciare di agire nei suoi confronti in tutte le sedi competenti. Pensavano di averlo in esclusiva, alla fine non lo avranno proprio. Trattasi del giornalista (ma soprattutto telecronista) Pierluigi Pardo, che stamane su Il Foglio, in una bella intervista a firma Umberto Zapelloni, manda i propri saluti a Mediaset. “È stata un’esperienza bellissima. Ho lavorato per undici anni in un ambiente speciale. Sono grato delle opportunità che mi sono state date. Penso di essermela cavata bene, ma so anche di aver goduto di libertà e fiducia da parte dell’editore. Cosa niente affatto scontata. Ho conosciuto persone straordinarie e continuerò a voler bene a questa azienda”. Poi la spiegazione dell’accaduto: “In estate non c’è stato con Mediaset nessun contratto firmato e nemmeno accettato informalmente. Avrei voluto continuare a lavorare anche per Dazn come avevo fatto negli anni precedenti, anche perché si trattava di due progetti diversi, uno la Champions/Coppa Italia, l’altro per la Serie A, senza alcuna conflittualità da una parte e dall’altra. Mi aspettavo il via libera da Mediaset, ma non è mai arrivato. Avere comunque due aziende così importanti che ti vogliono è una bella soddisfazione e agli amici di Sport Mediaset, Alberto, Yves e a tutti gli altri faccio un grande in bocca al lupo. Una bella squadra che seguirò con affetto”. Al suo posto suo Mediaset ha ingaggiato un altro numero uno, Riccardo Trevisani: “Un amico, ci siamo sentiti. Ottima scelta”.

Approfondimenti