Polvere di Social – 10 aprile 2021

0
138
Foto da Canva.com

AdgInforma ha raccolto per voi alcune delle novità dal mondo social dell’ultimo periodo.

Furto dati degli utenti su LinkedIn

Il Garante della Privacy italiano ha aperto una istruttoria sulla violazione della sicurezza di LinkedIn che ha compromesso i dati di 500 milioni di utenti svelato dai ricercatori di CyberNews. I dati disponibili sul dark web includerebbero indirizzi email, numeri di telefono, dettagli professionali e link ad altri social, ID e nominativi completi.

E in tutto questo, la CBS riporta che LinkedIn ha aggiunto nuovi titoli professionali… fra cui “mamma a tempo pieno”.

Facebook lancia Hotline… fra le altre cose

Hotline è un mix fra Clubhouse e Instagram live: permette ai Creators di parlare ad un pubblico che può porre loro delle domande sia tramite audio che per iscritto. Diversamente da Clubhouse, però, i Creators hanno l’opportunità di scegliere se attivare o meno il video durante il live. L’interfaccia di Hotline risulterà assai familiare per quanti già usano Clubhouse, Twitter Spaces o altri social puramente audio, via mobile.

Gli aggiornamenti in arrivo su Facebook prevedono anche l’apposizione di “etichette” per pagine e contenuti, così da spiegare agli utenti se si tratta di satira o di fonte d’informazione autorevole (fra le altre opzioni). Quando le etichette attraverseranno l’oceano, sarà quindi più semplice capire la differenza fra il Lercio e l’Ansa…

Nel frattempo, The Verge ci fa sapere che la sicurezza di Zuckerberg nel 2020 è costata ben 23 milioni di dollari.

A seguito di un secondo intervento dell’antitrust britannico, Facebook si è visto costretto a chiudere 16.000 gruppi in cui avveniva compravendita di recensioni su prodotti e servizi.

Arrivano nuove funzioni su Facebook

Facebook aveva iniziato a testare la possibilità di votare i commenti sui post dei gruppi già a Novembre, ma ha introdotto un aggiornamento così da chiarire quali aspetti del commento siano particolarmente graditi.

Reddit sta “segretamente” valutando la propria versione di Clubhouse

Lo sviluppo della nuova feature è ancora agli inizi, ma rientra in un più ampio programma di implementazione della piattaforma, che offrirà funzioni a pagamento ai propri iscritti.

E intanto la Galleria degli Uffizi arriva su Clubhouse

Da qualche anno il celebre museo fiorentino sta attuando una strategia di comunicazione volta ad avvicinarlo alle persone: ecco che dopo Facebook, Instagram, Twitter e addirittura TikTok, gli Uffizi sbarcano anche su Clubhouse, con la partecipazione del direttore Eike Schmidt ad una chat sull’arte.

Gli utenti di Twitch raddoppiano nell’anno della pandemia

La pandemia e il conseguente lockdown diffuso ha sicuramente favorito la diffusione dei servizi di streaming, tanto che Twitch (di proprietà di Amazon) ha annunciato di essere passato da 3,1 miliardi di ore di video guardate nel primo trimestre del 2020, ad oltre 6,3 miliardi nel primo trimestre 2021.

Algoritmi discriminatori per la ricerca del lavoro

I ricercatori dell’Università della California del Sud hanno rilevato che l’algoritmo di Facebook che regola le pubblicità delle opportunità di lavoro agisce in modo discriminatorio, in particolare per quel che riguarda il genere. I ricercatori hanno analizzato anche gli algoritmi di LinkedIn, e non hanno rilevato lo stesso comportamento discriminatorio.

TikTok lancia un nuovo hub benessere

Il nuovo hub permetterà agli utenti di connettersi più facilmente con contenuti legati al benessere psicofisico presenti sulla piattaforma, e collegarsi agli influencers nelle categorie di “Cibo e nutrizione”, “Fitness”, “Consigli di vita” e “Mindfulness”.

Arriva anche la possibilità di utilizzare la funzione “Live” da PC o Mac, e introduce anche la prima suite creativa per gli effetti musicali, in grado di “aggiungere una nuova dimensione alla creatività sull’app”, si legge nel lancio stampa.

Ma TikTok non si limita all’intrattenimento e al benessere psicofisico: ha anche annunciato di essersi unito alla coalizione per porre fine al traffico illegale di specie selvatiche sul web.

Eppure viene denunciato dall’Organizzazione europea dei consumatori per presunte violazioni dei diritti dei consumatori, oltre ad avere termini e condizioni scritti in modo ambiguo e non accessibili a tutti gli abitanti dell’Unione. Senza contare la reiterata e ormai nota incapacità del social a proteggere i minori, che lo ha portato anche nel mirino del Garante per la Privacy italiano.

Twitter vuole comprare Clubhouse?

Erano circolate voci sull’interesse di Twitter a comprare Clubhouse, l’app del momento nata appena un anno fa, che a fine marzo 2021 vantava 13,4 milioni di utenti. Ma quanto varrebbe Clubhouse? A quanto pare 4 miliardi di dollari.

Nel frattempo, pare che anche Twitter sia incappato in un furto massivo di dati, che si troverebbero in vendita sul dark web. La notizia, divulgata da Swascan, chiarisce che fra le informazioni in vendita non ci sarebbero le password degli account.

Aggiorna anche la propria “business suite”, la piattaforma per gli advertisers, e annuncia che presto sarà possibile effettuare transazioni commerciali direttamente in app: