Pos: al via le sanzioni per chi rifiuta il pagamento digitale – a cura di Telpress

0
186
Foto di Michal Jarmoluk da Pixabay

Pos, sanzioni al via (10 anni dopo). Restano fuori le app e i bonifici (Sole p.3). Il 30 giugno scattano le penalità per chi rifiuta i pagamenti con carta. L’obbligo di accettarli è stato fissato nel 2012 e in teoria è valido dal 2014. Il decreto sul Recovery plan attua la norma, ma senza allargare il campo agli altri strumenti alternativi. Ogni transazione via Pos negata al cliente potrà essere punita con 30 euro, più il 4% del valore della transazione stessa. Però la novità dimentica che il sistema cashless del commercio e delle professioni è più complesso e contempla anche altri strumenti: dai tradizionali bonifici alle app. Il vincolo limitato ad alcuni strumenti viola la neutralità tecnologica richiesta dalla direttiva Psd2.

Approfondimenti