Premio Biagio Agnes, ecco tutti i vincitori

0
161

Premio-giornalismo-Biagio-Agnes-logoSono stati resi noti i nomi dei 12 vincitori della VII edizione del Premio internazionale di giornalismo “Biagio Agnes”, presieduto da Simona Agnes. I tre giorni della kermesse sono in programma a Capri dal 19 al 21 giugno 2015, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Comune di Capri. La Cerimonia di premiazione si terrà sabato 20 giugno nel corso di una serata di gala con, sul palco, eccellenze del giornalismo nazionale ed internazionale insieme ai big dello spettacolo. Alessandra Galloni, responsabile dei contenuti per il Sud Europa per Thomson Reuters, si è aggiudicata il premio Internazionale; il riconoscimento alla Carriera è andato a Jas Gawronski, editorialista de La Stampa; il premio Giornalista nel Governo lo ha vinto Paolo Gentiloni, Ministro degli Esteri; per la Carta Stampata si è aggiudicato il riconoscimento Virman Cusenza, direttore de Il Messaggero; per la Televisione il premio è andato al Tg1, diretto da Mario Orfeo che salirà sul palco con la squadra dei suoi più stretti collaboratori; premio per la Radio, invece, a RTL 102.5, tra i network radiofonici più ascoltati in Italia. A ritirare il Premio a Capri sarà il direttore Luigi Tornari; il premio Costume e Società è stato assegnato a Closer, settimanale femminile francese edito da Mondadori France. Ritirerà il Premio l’Amministratore Delegato del Gruppo Mondadori Ernesto Mauri; nella categoria Nuove frontiere del giornalismo ha vinto il sito Ilsussidiario.net, quotidiano laico online tra i più letti in Italia, diretto da Luca Raimondi che ritirerà il Premio; il premio Giornalista scrittore andrà a Aldo Cazzullo, editorialista del Corriere della Sera e autore del libro “La guerra dei nostri nonni” (Mondadori, 2014); il riconoscimento ai Giovani under35 se lo aggiudica Nathania Zevi, giornalista di Agorà; premio Speciale, infine, assegnato a Bernardo Valli, editorialista de La Repubblica e storico inviato speciale, fra i più esperti di politica internazionale, ed Enrico Vanzina, giornalista, scrittore e sceneggiatore. “Anche quest’anno – ha dichiarato soddisfatta Simona Agnes, Presidente del Premio – siamo orgogliosi di aver conferito il Premio ad alcuni dei protagonisti più influenti del panorama dell’informazione italiana ed europea. I direttori delle testate premiate saranno accompagnati sul palco della Cerimonia dalla squadra di collaboratori che ha contribuito a determinarne il successo”.