Premio giornalistico Estra per lo sport. Tutti i vincitori

0
278
La locandina del premio giornalistico Estra per lo sport

Si terrà lunedì 25 ottobre a Roma, alle ore 11.00 presso il Salone d’Onore del CONI la premiazione della IV edizione del Premio giornalistico “Estra per lo Sport: raccontare le buone notizie”.

Il Premio,promosso da Estra Spa, multiutility a partecipazione pubblica, in collaborazione con USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana) ha ottenuto un grande successo di partecipazione, con oltre 300 servizi candidati che hanno esaltato e messo in luce, con le loro storie, il valore di promozione sociale e di agenzia educativa dello sport.

La Giuria ha assegnato tredici riconoscimenti, tra cui cinque Premi Speciali: “Alla Carriera” a Mario Sconcerti, “Donna di Sport” a Donatella Scarnati, “Estra per il territorio” a Lorenzo Fargnoli, “Premio Redaelli” al giovane Riccardo Caponetti e il “Premio Buone Notizie” a Elisabetta Soglio per l’inserto Buone Notizie del Corriere della Sera.

Sono state inoltre conferite cinque Menzioni d’Onore a Claudio Arrigoni di Buone Notizie-Corriere della Sera, Simona Berterame di Fanpage.it, Giuseppe De Caro di Rai TGR Campania, Federico D’Ascoli di La Nazione e Andrea Federica de Cesco di 7-Corriere della Sera.

Tra i 321 servizi candidati, i giurati hanno selezionato anche i vincitori per le categorie “Carta stampata”, “Web e blog” e “Televisione e radio”: nella categoria Carta Stampata il premio è andato a Gian Luca Pasini de La Gazzetta dello Sport; per il Web e Blog ha vinto Raffaele Nappi de Ilfattoquotidiano.it, mentre per la categoria Televisione e radio il ricnoscimento è andato a Monica Matano di Rai Sport.

Nelle regioni Abruzzo, Marche, Molise, Toscana e Umbria, che da sempre vedono una forte connessione tra Estra e il territorio, Estra SpA ha deciso di organizzare una Call To Action per premiare e supportare quelle realtà che, attraverso il proprio operato, sottolineano il ruolo dello sport come strumento di responsabilità sociale e di inclusione attraverso cui attuare azioni concrete a sostegno del territorio e della vita di comunità. Hanno partecipato 89 società, (10 dall’Abruzzo, 11 dalle Marche, 12 dal Molise, 48 dalla Toscana e 8 dall’Umbria), un ottimo successo come primo anno, considerando anche le difficoltà avute dalle società negli ultimi due anni a causa della pandemia e di una ripresa delle attività complessa e stentata. Questi i vincitori: per l’Abruzzo Sailing team Asd; per le Marche l’Asd pallamano Chiaravalle; per il Molise l’Asd nuova pallavolo Campobasso; per la Toscana l’Asd aquateam nuoto cuoio e per l’Umbria, infine, ha vinto l’Asd basket Gubbio.

Approfondimenti