Intervista alla donna vittima di violenza, Vespa deferito al Consiglio di disciplina

Sta scatenando una vera e propria bufera l'intervista di Bruno Vespa a Lucia Panigalli, andata in onda su Rai Uno durante la trasmissione Porta a Porta del 17 settembre scorso. La signora Panigalli è una donna vittima di violenza da parte del suo ex compagno che nel 2010 ha tentato di ucciderla. Finito in carcere per il tentato omicidio, l'uomo ha cercato nuovamente di commettere il femminicidio assoldando il suo compagno di cella. Un secondo tentato omicidio, insomma, archiviato senza nessuna condanna perché in base all'articolo 115 del codice penale,"qualora due o più persone si accordin...

 

audipress Il segno meno la fa da padrone negli ultimi dati Audipress. Il calo dei lettori dei principali quotidiani italiani è spesso a due cifre e solo pochissime testate registrano un incremento. Il totale dei lettori, nell’ultimo quadrimestre, passa da 22.502.000 dell’ultima rilevazione a quota 21.005.000, con una riduzione del 6,7%. Già a febbraio, nella passata indagine, i lettori erano calati del 5,1%. Non varia il podio con La Gazzetta dello Sport davanti a La Repubblica e Il Corriere della Sera. I dati emergono dall’indagine Audipress 2013/I sui lettori medi dei quotidiani, che sono la risultante delle rilevazioni dal 17 settembre al 16 dicembre per il terzo ciclo 2012 e dal 7 gennaio al 24 marzo per il primo ciclo 2013, basate su 28.884 interviste. La ‘rosea’ registra 3.743.000 lettori, scendendo abbondantemente sotto la soglia dei 4 milioni con un calo di ben 503.000 unità (-11,8%). Segno meno anche per La Repubblica che ora ha 2.835.000 lettori (-5,8%). I lettori de Il Corriere della Sera, sono invece 2.765.000 (-6,7%). Quarto posto per il Corriere dello Sport che perde meno del principale quotidiano sportivo italiano, attestandosi a 1.711.000 con un calo del 5,4%. Pesante flessione per La Stampa che scende a quota 1.383.000 con una riduzione del 17%. Decisamente meno negativo il risultato de Il Resto del Carlino con 1.241.000 (-1,7%) e de Il Messaggero con 1.229.000 (-3,5%). Perde il 12,6% Tuttosport, ora a quota 968.000. Il Sole 24Ore scende a 907.000 lettori con un calo del 12,3%. Chiude la top ten La Nazione con 896.000 lettori (-5,6%). Tra gli altri quotidiani, Il Giornale si attesta a 621.000 lettori (-1,4%), Il Fatto Quotidiano a 453.000 lettori (-5,8%), Libero a 295.000 (-13%). Il Tempo in controtendenza guadagna il 14,6% ed è seguito ora da 228.000 lettori. L’Unità si attesta a 226.000 lettori con una flessione del 19,6%. Per quanto riguarda la free press Metro registra 1.206.000 lettori (-13,5%), Leggo 1.069.000 (-20,9%), DNews 97.000 (-44,6%).

Pin It

Firenze festeggia i 100 anni di Sergio Lepri

Compirà 100 anni martedì prossimo, il 24 Settembre 2019, ma in barba alle superstizioni, Sergio Lepri storico direttore dell'Ansa, ha celebrato oggi questo importante traguardo. Quella celebrata a Palazzo Vecchio...

Martella, il sottosegretario all'editoria contro le aggressioni ai giornalisti

La spirale di attacchi verbali e aggressioni fisiche nei confronti degli operatori dell'informazione "va fermata". A dirlo è il sottosegretario all'editoria, Andrea Martella, in un'intervista a Repubblica in cui spiega...

I social media creano dipendenza anche se stressanti

Anche quando i social media sono fonte di stress gli utenti invece di spegnerli si limitano a cambiare piattaforma o funzione utilizzata, alimentando così una possibile dipendenza. Lo afferma uno...

Concorso giornalisti Rai. Ecco il bando

È online il bando di Concorso Rai 2019 per la selezione di 90 giornalisti. La procedura di selezione era stata annunciata dai vertici di viale Mazzini all'inizio dell'estate ed ora...

Gargano media festival. Dal 4 all'8 settembre si parlerà di comunicazione e nuo...

Sarà Massimo Giletti a dare il via alla prima edizione del "Gargano Media Festival", in programma dal 4 all’8 settembre 2019 a Peschici, San Menaio e Vico del Gargano. L’evento –...

#NoiNonArchiviamo. Due iniziative a Roma per Ilaria Alpi e Miran Hrovatin

Due giorni di iniziative per non dimenticare Ilaria Alpi e Miran Hrovatin. A 25 anni dall'uccisione della giornalista Rai e il suo operatore a Mogadiscio, la Federazione nazionale della Stampa...

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.