Selvaggia Lucarelli deferita dall'Odg: ha violato la Carta di Treviso

Selvaggia Lucarelli è stata deferita dall’Ordine dei giornalisti della Lombardia al consiglio di disciplina territoriale giornalista per aver reso possibile l'identificazione di un minorenne, nello specifico suo figlio, violando la Carta di Treviso. La vicenda nasce dalla contestazione che il figlio 15enne della giornalista del Fatto Quotidiano, ha rivolto il leader della Lega, Matteo Salvini, al gazebo del partito allestito davanti a un centro commerciale di Milano. Alla fine del comizio improvvisato del politico a cui il ragazzo aveva assistito insieme alla madre, il giovane lo ha incalz .....

Mario GiordanoStavolta ci siamo. Dopo anticipazioni, prove generali e tanta pubblicità, stasera si accenderà Tgcom24, il nuovo canale all-news di mediaset. Tutto girerà attorno al Dalet, la sala regia multimediale. Tgcom24, infatti, punta forte sulla multimedialità: le notizie saranno in onda in chiaro sul canale 51 del digitale terrestre e sul canale 24 di TivuSat, sul web in diretta streaming attraverso il sito Tgcom24 e su smartphone, tablet, cellulari e sms attraverso le applicazioni scaricabili gratuitamente. Nato sulla scia del Tgcom, il nuovo sistema all news sarà diretto da Mario Giordano, che sarà coadiuvato da 130 giornalisti. Nello studio rosso e blu al primo piano del Palazzo dei cigni a Segrate, le fasce informative saranno condotte da volti storici delle testate giornalistiche Mediaset, Annalisa Spiezie, Fabrizio Summonte, Benedetta Corbi, Luca Rogini, Ilaria Calvo. Ci sarano finestre aperte sul mondo con dirette da New York, Londra, Bruxelles e Gerusalemme. La programmazione di informazione sarà non stop dalle sei del mattino all’una di notte, quattro fasce di informazione di tre ore ciascuna, venti notiziari di durata variabile e tre edizioni principali alle 12, alle 18 e alle 21. Previsti 2 notiziari sportivi e aggiornamenti sportivi ogni ora. Ogni ora informazione meteo. Alla stesura del Tgcom24, che può contare su un ricco archivio digitale, potranno contribuire anche gli utenti e i telespettatori. Chiunque infatti potrà inviare immagini, filmati, testimonianze, che saranno trasmessi in 3 appuntamenti quotidiani. "Abbiamo studiato il palinsesto in modo da non accavallarci o scontrarci con gli altri tg - ha dichiarato il direttore Giordano -. Questo dalle 6 alle 2. Di notte andrà un rullo con le principali notizie, ma saremo sempre pronti ad andare in diretta". Dal nuovo Tgcom24, assicura il direttore, sarà bandita il gossip e sarà un telegiornale non  di parte. "Abbiamo invece l’ambizione di fare degli scoop - ha concluso Giordano -. Anzi il primo, a dire il vero, l’abbiamo già fatto, intervistando per primi un ministro del governo Monti".

Pin It

Diritti Tv Serie A. Il tribunale condanna Sky: ha 40 giorni per pagare

Il Tribunale di Milano ha accolto il ricorso della Lega Serie A contro Sky, emettendo un decreto ingiuntivo ma non esecutivo nei confronti della pay tv per il mancato pagamento .....

Un consorzio filantropico salva l'Associated press australiana

L'Australian Associated Press (AAP) è salva. A scongiurare la chiusura dell'agenzia di stampa dopo 85 anni di attività, ci ha pensato un consorzio di investimento filantropico guidato dall'ex amministratore delegato .....

Diffamazione. C'è l'ok della Commissione giustizia: niente carcere ai giornalis

La Commissione giustizia del Senato ha terminato l'esame del disegno di legge di modifica della norma sulla diffamazione a mezzo stampa. Confermato lo stop al carcere per i giornalisti, le procedure più chiare e trasparenti per le rettifiche e l'inasprimento delle sanzioni pecuniarie nonché l'este .....

Vittorio Feltri lascia l'Ordine. L'annuncio di Sallusti su Il Giornale

"Feltri si dimette da giornalista": così titola in prima pagina “il Giornale”, che annuncia la decisione di Vittorio Feltri di cancellarsi dall'Albo professionisti dell'Ordine dei giornalisti. "Dopo cinquant'anni di carriera – scrive in un editoriale Alessandro Sallusti – si è dimesso dal .....

Il Parlamento europeo contro la pubblicità mirata. Google e Facebook tremano

Il Parlamento europeo si schiera contro le pubblicità personalizzate, che ormai invadono i siti internet dei colossi della rete. In un emendamento al rapporto annuale sulla concorrenza dell'Unione approvato giovedì 18 giugno, il Parlamento ha chiesto alla Commissione europea di impedire alle grand .....

Andrea Riffeser Monti rieletto presidente della Fieg

Andrea Riffeser Monti è stato rieletto per acclamazione presidente della Federazione italiana editori giornali. La conferma di Monti per il biennio 2020-2022 è arrivata nel corso delle assemblee degli organi sociali della Fieg tenutesi ieri a Roma. Monti, nel ringraziare gli editori associati pe .....