Pubblicità: l’Authority controlli le “promesse” di Somatoline

0
53

aduc.jpgPubblicità ingannevole. L’Associazione per i diritti degli utenti e consumatori (Aduc) chiede all’Autorità garante per la concorrenza e il mercato di verificare le pagine promozionali di Somatoline Cosmetic Uomo, comparse su alcuni quotidiani, tra cui l’edizione del 30 marzo 2010 di La Repubblica. La crema dovrebbe ridurre le adiposità specifiche dell’uomo. L’inserzione promette di ridurre in 4 settimane, nelle ore notturne, la circonferenza, sulla base di quanto rilevato su un campione di 36 soggetti, un numero così basso da risultare sospetto. Si specifica, poi, che il prodotto compie “un’azione cosmetica di rimodellamento e che non comporta perdita di speso”. La crema, però, promette di “contrastare le adiposità specifiche dell’uomo: pancia e maniglie dell’amore”, concetto che rimanda alla perdita di grassi. Il messaggio, quindi, definisce il prodotto come cosmetico ma con riferimenti che fanno pensare cha appartenga alla categoria dei farmaci. L’ultima parola, naturalmente, spetterà al Garante