Pubblicità. Stampa sempre in perdita la raccolta a Marzo ma in lieve ripresa

0
116
Foto di Falkenpost da Pixabay.

Migliora leggermente ma ancora in perdita la raccolta pubblicitaria sulla stampa a Marzo 2021. Lo certificano i dati appena diffusi dall’Osservatorio stampa della Fcp che registrano un calo di fatturato del -14,5% rispetto allo stesso mese del 2020. A febbraio la perdita era stata del 22% (Leggi qui i dati del mese scorso). Il fatturato generale del periodo si è fermato a 118 milioni 785 mila euro contro i 138 milioni 869 mila euro dello scorso anno (-20 milioni).

La tabella con l’andamento della raccolta pubblicitaria sulla stampa a Marzo 2021 – Fonte Osservatorio Fcp

I quotidiani – Analizzando le singole periodicità, i quotidiani perdono il 6,7% a fatturato con un piccolo recupero rispetto al -16,2% registrato a Febbraio. In tutto i quotidiani hanno fatturato oltre 6 milioni di euro in meno rispetto allo stesso arco temporale dello scorso anno con la raccolta che si è chiusa a 89 milioni e 410 mila euro contro i 95milioni 818 mila euro del 2020. Tutte in negativo le singole tipologie, con i quotidiani commerciali nazionali che perdono il 2,1% , i commerciali locali il 9,6%; la tipologia locale perde il 15,7%, quella finanziaria l’1,6% e la tipologia Classified segna -5,2%.

I periodici – Male anche i periodici che perdono il 31,8% rispetto a Marzo 2020 anche se recuperano qualche punto percentuale rispetto a Febbraio 2021 in cui gli investimenti pubblicitari avevano chiuso a -37,4%. Persi oltre 13 milioni e mezzo di fatturato (da 43 milioni del 2020 si è passati a 29 milioni di quest’anno). Tutte in rosso le singole tipologie: i Settimanali chiudono a -26,9%, i mensili a -37,4% e le altre periodicità continuano la caduta libera a -41,7%.

Approfondimenti