Quotidiani: ad Ottobre non si ferma il calo di vendite. Solo La Verità continua a guadagnare lettori

0
4324
Foto di Pexels da Pixabay

Non migliora ad Ottobre l’andamento dei quotidiani in edicola. I dati stimati da Ads, Accertamenti diffusione stampa, evidenziano numeri ancora in calo per quasi tutte le principali testate italiane. In controtendenza va solo La Verità di Maurizio Belpietro che continua a crescere per il terzo mese consecutivo, passando da 32.320 copie diffuse a Settembre alle 33.771 di Ottobre (+ 4,49%). Un incremento ancor più evidente se si analizza il dato anno su anno: rispetto ad Ottobre 2020 La Verità migliora la sua diffusione di quasi il 17%.

Bene anche il Sole 24Ore che supera il tetto delle 140mila copie incrementando di oltre 5600 copie il rendimento di Settembre (+4,20%). Migliora leggermente anche Il Messaggero che sfiora le 76mila copie diffuse rispetto alle 74.684 del mese precedente. Per il resto perdono copie tutti gli altri quotidiani a partire dagli sportivi che fanno registrare le perdite maggiori sia nelle edizioni solitamente più redditizie del lunedì che in quelle degli altri giorni. L’“emorragia” più ingente è quella della Gazzetta dello sport che perde 8860 copie il lunedì e oltre 9400 gli altri giorni. Male anche Il Fatto Quotidiano che da Settembre ad Ottobre perde 1400 copie (-2,70%).

La classifica – La top ten dei quotidiani italiani resta guidata dal Corriere della Sera che resta il quotidiano ampiamente più diffuso in Italia nonostante abbia perso oltre 1600 copie nell’ultimo mese. Ad inseguire il quotidiano milanese c’è sempre La Repubblica che ad Ottobre è rimasta stabile a 157.605 copie diffuse. Chiude il podio Il Sole 24Ore che, grazie al buon rendimento dell’ultimo mese riduce il gap dal quotidiano del Gruppo Gedi. Dietro i primi tre continua la lotta all’ultima copia tra La Stampa, Avvenire e Gazzetta dello Sport che proseguono a scambiarsi le posizioni. Nell’ultimo mese è La stampa a riprendersi la quarta posizione, nonostante il calo in edicola. Al quinto posto scende Avvenire che non ripete l’exploit di Settembre. Anche la Gazzetta perde una posizione rispetto a Settembre posizionandosi al sesto posto. Al settimo e ottavo posto si confermano Il Messaggero ed Il resto del Carlino. Al nono posto una new entry: Il Gazzettino che, grazie alle quasi mille copie in più vendute sfonda il muro delle 50mila, e sopravanza in un colpo solo Fatto e Corriere dello Sport Stadio. Chiude la top ten il quotidiano diretto da Marco Travaglio.

Di seguito la tabella con i dati completi: Ads –Diffusione Quotidiani Ottobre 2021

Approfondimenti