Radio Ter. La classifica degli ascolti Radio: Rtl la più seguita nel calo generale

0
1415
Foto di Austin Distel on Unsplash.

Calano sensibilmente gli ascolti radiofonici nel primo semestre 2021 rispetto allo stesso periodo 2019 (i dati del primo semestre 2020 non sono stati rilevati causa pandemia). Controtendenza vanno solo le tre reti Rai, Radio Kiss Kiss e Radio Montecarlo. Sono questi i principali numeri dell’audience radiofonica appena pubblicati da Ter-Tavolo Editori Radio ed elaborati da Primaonline.it.

La stima degli ascoltatori medi giornalieri (sopra i 14 anni d’età) della radio nei primi sei mesi del 2021 si è assestata sui 33,2 milioni ancora in calo rispetto ai 33,7 milioni registrati nel secondo semestre 2020. Un altro semestre complesso, dopo il calo del 3,4% registrato nel rilevamento precedente. Dati che sicuramente risentono fortemente della pandemia che ha modificato la quotidianità degli italiani con imponenti e necessarie limitazioni alla mobilità e alle possibilità di aggregazione.

La classifica – Per quanto riguarda le singole emittenti, le 60mila interviste condotte da Radio Ter nel periodo tra il 19 Gennaio e il 14 Giugno 2021, hanno confermato Rtl 102,5 come la radio più ascoltata dagli italiani nei sette giorni. Anche se rispetto al primo semestre 2019 il calo di ascolti è ingente -14,8% con oltre un milione di ascolti in meno (da 7 milioni 506 mila del 2019 a 6 milioni 396 mila di oggi). Perdono ascolti, anche se in misura leggermente inferiore, la seconda e la terza radio più ascoltate, rispettivamente Rds (-8,9) e Radio Deejay (-10,9). Subito sotto il podio si classifica Radio Italia che fa registrare anch’essa un’emorragia di ascoltatori: -12,1% rispetto al 2019 e 623 mila ascoltatori persi nella settimana media. Non va meglio a Radio 105 che si piazza al quinto posto tra le radio più ascoltate ma perde 421mila spettatori (-9,1%).

Bene la Rai – Bisogna arrivare al sesto posto per vedere il primo dato positivo che è quello di Radio 1 Rai che sostanzialmente si mantiene sui valori di 2 anni fa ma guadagna 15 mila spettatori settimanali (+0,4%) raggiungendo i 3milioni 682 mila contatti. Bene anche Radio Kiss Kiss, settima, che arriva appena sotto la soglia dei 3 milioni di spettatori con un incremento del 4,3%. Ma il passo avanti più grande lo fa segnare il secondo canale Rai, Radio 2, che si piazza al nono posto delle emittenti più ascoltate e guadagna 301mila spettatori che equivalgono all’11,9% di miglioramento. Così come in positivo chiude la terza stazione radiofonica Rai, Radio 3 che, seppur solo 16sima in classifica con il suo milione 276, chiude il semestre con un incremento di 11mila spettatori (+0,9%). Chiude la top ten Virgin Radio che però perde 301 mila spettatori (-10,9%) rispetto allo stesso periodo del 2019.

Tra gli altri risultati si segnala l’ottimo andamento di Radio Montecarlo, dodicesima in classifica, che incrementa il suo pubblico del 7,2% superando il milione e mezzo di contatti. La contrazione peggiore, invece, la fa registrare R101 che si piazza davanti a Rmc (11sima) ma perde il 16% dei suoi spettatori rispetto al 2019, passando da 2milioni 150mila a 1milione 806mila.

Approfondimenti