Rai, Anzaldi (Iv): “Trasmissioni politiche a Isoradio violazione Contratto di Servizio”

0
229
*Il deputato di Italia Viva Michele Anzaldi*

“Le nuove trasmissioni con ospiti politici che da questa settimana vengono mandate in onda su Isoradio, ad esempio ‘Colazione con Simona’ e ‘Parla con lei’, rappresentano un’evidente e grave violazione del Contratto di Servizio. Chi ha autorizzato un tale snaturamento di una rete di pubblica utilità che per statuto deve occuparsi solo di traffico e di meteo? Possibile che i vertici dell’azienda non conoscano neanche l’articolo 13 del Contratto di Servizio? Perché le risorse del canone vengono utilizzate per creare una nuova rete fotocopia delle emittenti Radio1 e Radio2, invece di essere destinate a rafforzare l’informazione di servizio?”. Lo scrive su Facebook il deputato di Italia Viva e segretario della commissione di Vigilanza Rai, Michele Anzaldi. “In questa violazione si profila anche – prosegue Anzaldi – il danno erariale, deposito un’interrogazione in Vigilanza, ma mi auguro che i consiglieri di amministrazione intervengano immediatamente per bloccare questa deriva. Quando fu nominata la nuova direttrice Mariella denunciai l’insensatezza di una scelta che andava contro quanto previsto dalla Concessione, secondo cui la Rai è tenuta ad accorpare e ridurre le testate. La direzione di Isoradio avrebbe dovuto essere accorpata al Gr, invece l’amministratore delegato Salini ha deciso addirittura di nominare un nuovo direttore e quindi moltiplicare i costi senza alcuna logica aziendale. Ora quello spreco addirittura raddoppia e triplica, con la moltiplicazione di trasmissioni fotocopia di quelle che vanno in onda sulle reti Rai dedicate proprio all’informazione. Una situazione molto grave, di cui chi guida l’azienda sarà chiamato a rispondere”.

Approfondimenti