Rai: dal 25 maggio in Senato si discute la riforma Rai

0
132
Foto da Wikimedia.org

Primo passo verso la riforma della Rai della Commissione Lavori Pubblici e Comunicazioni del Senato, dove si è tenuta una discussione generale, aperta anche a parlamentari esterni. E’ emersa un’indicazione da tutti i rappresentanti dei gruppi sulla necessità di proseguire il percorso di rivisitazione del ruolo, della disponibilità di risorse e della governance della tv pubblica, ma nello stesso tempo di andare avanti con il rinnovo dei vertici nel rispetto delle scadenze previste dalla legge in vigore. Sono due i disegni di legge già depositati in materia, quello del Partito Democratico e quello del Movimento 5 Stelle, al quale si è aggiunto quello di Forza Italia, a prima firma del senatore Maurizio Gasparri. La Lega ha chiesto un po’ di tempo aggiuntivo per presentare la propria proposta e per questo l’avvio dell’esame è slittato di una settimana rispetto alle previsioni iniziali e inizierà il 25 maggio.