Rai e operazione Itsart – Accade oggi 1 aprile

0
177

Vigilanza, governo battuto. Parte il ricambio del Cda (Sole p.8). Due voti contrari, da parte di FdI,  e un astenuto: il 5So Airola. È bastato questo nella tarda serata di martedì a creare l’incidente in Commissione di Vigilanza Rai. La maggioranza è stata battuta e non è stata approvata la risoluzione che imponeva alla Rai l’ingresso in ItsArt, la “Netflix della cultura italiana” che ha Cdp al 51% con il restante 49% in mano a Chili, piattaforma di video on demand in streaming. A questo punto un chiarimento in Commissione sarà necessario e sicuramente richiesto dal presidente Alberto Barachini. Intanto la Rai entra nel pieno dell’operazione ricambio per il Cda. Sono stati pubblicati ieri sui siti di Camera e Senato i bandi per la presentazione dei curricula per i quattro consiglieri eletti dalle Camere e sul sito della Rai il bando per il consigliere scelto dai dipendenti. 30 i giorni per presentare le candidature. È facile immaginare che, a valle del processo, da Lega, FdI, Pd e M5s dovrebbero arrivare i prossimi 4 componenti cui aggiungere il candidato interno Rai.