Rai: in cda gli immobili, la fiction e i piani editoriali dei tg

0
881

I piani editoriali predisposti da Giuseppe Carboni (Tg1), Gennaro Sangiuliano (Tg2), Giuseppina Paterniti (Tg3), Alessandro Casarin (Tgr) e Luca Mazzà (Giornale Radio); la lunga lista dei vicedirettori (dovrebbero essere 25 con l’aggiunta di un condirettore alla Tgr); la difficile situazione immobiliare della Rai, a partire dalla sede di Viale Mazzini che necessita di essere bonificata dall’amianto; e l’illustrazione delle linee di sviluppo della fiction 2019, che costerà circa 200 milioni di euro. E’ questo – a quanto apprende LoSpecialista.tv – l’ordine del giorno del cda Rai (l’ultimo dell’anno) che si riunirà giovedì 13 dicembre alle ore 14. Una buona notizia, dunque, per Stefano Coletta e Antonio Di Bella, gli unici “superstiti” delle ultime due tornate di nomine. Mangeranno il panettone. Rai3 e Rainews24, per ora, non si toccano.