Rai, Orsini scatena ancora polemiche – a cura di Telpress

0
370
Il professor Alessandro Orsini – Foto da streaming

“Bimbi, bombe e dittatura”. Un’altra bufera su Orsini in Rai (Corriere p.19, Stampa p.14, Repubblica p.13). Continua a destare polemiche la partecipazione di Alessandro Orsini a “Cartabianca” su Rai3, anche dopo che la Rai ne ha bloccato il compenso. A stupire alcune affermazioni fatte martedì dal professore di Sociologia. In particolare sui bimbi vittime della guerra: “Preferisco che i bambini vivano in una dittatura piuttosto che muoiano sotto le bombe in una democrazia. Per quanto innamorato della civiltà liberale e abbia sempre promosso valori del liberalismo, per me la vita umana, la vita dei bambini, è più importante della democrazia e della libertà, anche perché un bambino anche in una dittatura può essere felice, perché può vivere dell’amore della famiglia”. Frasi “riprovevoli, assolutamente incondivisibili, di cui il professor Orsini si assume la responsabilità” interviene il direttore di Rai3, Franco Di Mare. Che invita a “ripensare” il modello del talk show, “se il risultato cercato è unicamente quello dell’effettaccio a tutti i costi, magari nel tentativo di aumentare di mezzo punto lo share”.