RaiSport ritira le firme in trasmissioni e tg domenica 20 dicembre

0
1284

Acque agitate a RaiSport. L’Assemblea dei giornalisti – a quanto apprende AdgInforma.it – ha votato all’unanimità una mozione che prevede il ritiro delle firme in tutte le trasmissioni e i tg di domenica 20 dicembre. I servizi e le sintesi non verranno firmati né a voce, né in grafica, e non si effettueranno stand up o collegamenti in video. Faranno eccezione le conduttrici e i conduttori, che leggeranno un breve comunicato in apertura dei programmi, per informare i telespettatori. Permane inoltre lo stato di agitazione della Testata e resta anche il pacchetto di tre giorni di sciopero affidato al Cdr.

Diversi i motivi della protesta. Tra questi le polemiche suscitate dalla recente presenza dei ministri grillini – Vincenzo Spadafora e Luigi Di Maio – a 90esimo minuto. Ospitate organizzate dal vicedirettore Enrico Varriale e sull’opportunità delle quali sembra ci sia stato un passaggio anche nel cda Rai. La redazione, inoltre, in polemica con il direttore Auro Bulbarelli ha invitato il Cdr a denunciare una “preoccupante deriva editoriale”. La redazione lamenta poi la mancata partecipazione da parte dell’Azienda all’asta dei diritti tv della Champions League appena aggiudicata dalla Uefa. Proteste, infine, per “il mancato rilancio del canale tematico (sul quale continuano a imperversare repliche e memorie), la pessima organizzazione del lavoro e la perdurante mancanza da più di un anno di tre vicedirettori” (Gianni Cerqueti, Raimondo Maurizi e Bruno Gentili). Diciamo che un paio di vice, con il curriculum giusto, basterebbero…

Approfondimenti