Rampini cambia “casacca”: lascia Repubblica e va al Corriere

0
1196
Federico Rampini firma storica di Repubblica - Foto da https://www.flickr.com/

Federico Rampini, firma storica di Repubblica, si è dimesso dal quotidiano ed è in procinto di passare come collaboratore al Corriere della Sera. Lo rivela PrimaComunicazione.it che ricorda come il giornalista era compreso nella lista dei candidati al pensionamento anticipato, concordato recentemente alla testata romana.

Dopo gli esordi a Città Futura e Rinascita, Rampini ha lavorato a Mondo Economico, a L’Espresso e al Sole 24 ore, di cui è stato anche vice direttore. Nel 1995 era entrato a Repubblica: capo della redazione di Milano, quindi corrispondente a Bruxelles, San Francisco, Pechino e dal 2009 a New York.

“Un caloroso benvenuto a Rampini – afferma Luciano Fontana, direttore di Corriere della Sera – Un collega di grandissimo valore che siamo felici di accogliere tra le nostre firme, sicuri del contributo importante che ci potrà dare anche sul fronte digitale e certi che saprà arricchire la nostra offerta con approfondimenti di spessore”.

“Il Corriere della Sera – aggiunge Urbano Cairo, presidente di Cairo Communication e di RCS MediaGroup – rafforza una volta di più la sua leadership e l’arrivo di Federico Rampini va ad accrescere l’offerta di grandi firme che da sempre la testata offre ai suoi lettori. A lui il mio benvenuto e i miei migliori auguri di buon lavoro”.

Approfondimenti