Raul Bova raddoppia. Il 18 maggio debutta su Canale 5 “Giustizia per Tutti”

0
101
Raoul Bova interpreta Roberto Beltrami nella nuova fition di Canale 5 "Giustizia per tutti" - Foto da ufficio stampa

Non solo Don Matteo. Raul Bova è pronto ad iniziare una nuova avventura come protagonista di Giustizia per Tutti, serie tv in 3 episodi diretta da Maurizio Zaccaro, in partenza mercoledì 18 maggio in prima serata su Canale 5. Ambientata interamente a Torino, la serie è incentrata sulla storia di Roberto (Raul Bova), stimato fotografo e padre di famiglia che viene ingiustamente condannato a trent’anni di reclusione per l’omicidio della moglie, avvocato in un importante studio legale.

Roberto era stato infatti il primo a trovare il cadavere della donna, contaminando poi la scena del crimine. Deciso a lottare per avere giustizia, l’uomo cerca nuove possibilità, studia, arriva a laurearsi in Giurisprudenza e, dopo 10 anni di carcere, riesce finalmente a dimostrare la sua innocenza. Una volta tornato in libertà prova pian piano a ricostruirsi una vita e a recuperare il rapporto con i suoi cari, in particolare con la figlia Giulia, ora diciannovenne, cresciuta in tutti quegli anni con la zia materna Daniela. La grande occasione di riscatto gli arriva da Victoria Bonetto, la figlia del titolare dello studio dove lavorava sua moglie. Ha studiato il caso di Roberto ed offre all’uomo di collaborare con lo studio per difendere chi, come lui, ha subito condanne ingiuste. Comincia così per il protagonista un nuovo percorso, che gli permetterà di scoprire molte cose, anche del suo passato.

Approfondimenti