Repubblica: arriva la navigazione Zero Pubblicità. Addio “Ad block”, chi non vorrà interruzioni dovrà pagare

0
1306
La sede de La Repubblica a Roma

Continuano le grandi novità per i lettori di Repubblica. Dopo l’annuncio della nuova app e l’arrivo del nuovo contenitore verticale dedicato alla Tecnologia, Italian Tech (leggi qui l’articolo di AdgInforma.it), inaugurato ieri con una intervista del direttore Riccardo Luna al ministro Colao, ecco la navigazione “zero pubblicità”. Una novità presentata stamattina in un articolo in cui si spiega che la possibilità di navigare tra le pagine del sito senza essere disturbati dalla reclame, sarà gratuita per gli abbonati per i primi tre mesi. Per chi, invece, non vorrà abbonarsi ci sarà comunque la possibilità di navigare senza interruzioni ad un prezzo promozionale, sempre per i primi tre mesi.

La scelta del gruppo Gedi e Repubblica, si legge nel pezzo, va incontro “ad una richiesta arrivata dai lettori” ma va anche verso la ricerca di “formule innovative di offerta e di fruizione” per raggiungere “la sostenibilità dell’informazione di qualità”, che non può essere totalmente gratuita.

In questo modo i lettori potranno scegliere la modalità preferita di navigazione, senza che venga intaccata una risorsa fondamentale per l’equilibrio dei conti come la pubblicità. “È un modo per riconoscere ai nostri lettori il massimo della libertà e insieme renderli responsabili” scrivono da Via Cristoforo Colombo.

A partire da oggi, dunque, spiega l’articolo, “il sito di repubblica sarà sarà navigabile scegliendo due modalità. La prima: continuando a usufruire dei contenuti così come fatto sin qui, dunque visualizzando i formati pubblicitari. La seconda: attivando il nuovo servizio a questo indirizzo: larep.it/zeropubb.

L’Ad block non funzionerà più – Ma la grossa novità è per coloro che erano già abituati a bloccare la pubblicità grazie alla funzione “ad block” (quella che inibisce i formati pubblicitari). Per loro non sarà più possibile bypassare i “consigli per gli acquisti” poichè il sito non sarà più accessibile nella modalità “ad block”. In questo caso, per ripristinare la normale navigazione, sarà necessario configurare il proprio “ad block” in modo tale da consentire la pubblicità dal sito “Repubblica”. Oppure, attivare il servizio “Zero pubblicità”.

Approfondimenti