Repubblica, il direttore invita i giornalisti a partecipare al Gay Pride

0
208
Maurizio Molinari - foto da streaming

Il direttore de la Repubblica, Maurizio Molinari, invita tutti i suoi giornalisti al Gay Pride di Roma del’11 giugno, alle 15. Con una lettera a tutti i membri della redazione spiega: “In questi anni abbiamo cercato di connotare sempre più Repubblica come il giornale dei diritti. È una battaglia nella quale crediamo e per la quale impieghiamo i nostri sforzi quotidiani, come persone prima ancora che come giornalisti”. Quindi, scrive Molinari, è stato deciso quest’anno di dare un segnale preciso, una testimonianza della volontà del giornale di difendere i diritti di tutti: Repubblica parteciperà con un suo striscione al Gay Pride romano.

Chi vuole intervenire, naturalmente, sarà “benvenuto”. Chi vuole prendere parte attivamente alla sfilata e sorreggere lo striscione di Repubblica può scrivere alla collega incaricata di coordinare l’iniziativa.

Conclusione del direttore: “Sono sicuro che l’11 giugno staremo tutti dalla stessa parte”.

Approfondimenti