Roma capitale di cinema e audiovisivo: al via il Mia e la Festa del Cinema

0
168
Il governatore del Lazio Zingaretti durante la conferenza di presentazine del Mia - Foto da streaming

Da oggi e per i prossimi dieci giorni Roma sarà la capitale del cinema e dell’audiovisivo. Oggi parte il Mia – Mercato internazionale audiovisivo (13-17 ottobre 2021), mentre domani tornerà un altro importante evento: la Festa del Cinema (14-24 ottobre 2021).

Mia al via – Il primo appuntamento, il Mia, è alla sua settima edizione. Diretto da Lucia Milazzotto, la kermesse è ormai un evento di riferimento per l’industria audiovisiva, in cui le eccellenze del settore si incontrano per rafforzare il proprio network e accrescere il proprio potenziale. Dopo essere stato uno dei primi eventi a tornare in presenza, gli appuntamenti e le proiezioni del Mia si terranno negli spazi di Palazzo Barberini, del cinema Moderno e del cinema Quattro Fontane. Come nella precedente edizione, l’attività in presenza sarà potenziata e integrata da quella online, attraverso la piattaforma Mia digital.

La nuova edizione sarà caratterizzata dall’aumento del +30% nel numero di proiezioni cinematografiche, più di 140 proiezioni e 80 tra anteprime di mercato e anteprime mondiali, ad ulteriore riprova della voglia di tornare a vedere il cinema al cinema e di incontrarsi di nuovo dal vivo con distributori, registi e con tutta la comunità cinematografica internazionale. Appuntamenti che serviranno a favorire l’esportazione di prodotto, le co-produzioni e le relazioni di business a livello internazionale.

L’evento è stato presentato stamattina in una conferenza stampa in cui sono intervenuti il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, Anna Ascani, sottosegretaria allo Sviluppo economico, Francesco Rutelli, presidente dell’Anica, Giancarlo Leone, presidente dell’Associazione produttori televisivi e Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio.

“Il mercato è certamente sempre più fluido – ha dichiarato la direttrice Lucia Milazzotto – ma anche sempre più grande. Il Mia quest’anno vede una grandissima partecipazione straniera di importanti decision makers pronti a investire: dai commissioner della serialità fiction, documentaria e factual ai buyer cinematografici, ai potenziali coproduttori da 53 paesi. Un mercato che vale 60 miliardi di euro, di cui l’Italia è protagonista. Soprattutto un comparto che ha la capacità di essere volano per l’immagine del Paese, in questo momento molto forte in termini di fiducia e interesse, e di creare indotto su molte filiere diverse, industriali e artigianali, preservando e potenziando le nostre eccellenze”.

Per il Ministro Franceschini, intervenuto alla presentazione della manifestazione, “il mercato audiovisivo sta crescendo e l’Italia avrà un ruolo di guida. Investire nel cinema non è solo un investimento culturale ma un’opportunità economica che trainerà l’economia italiana”.

Gli appuntamenti – Tra gli appuntamenti principali del Mia ricordiamo, domani 14 ottobre, l’incontro Spazio Festival: Quali Nuovi Territori?, mentre tra gli ospiti internazionali segnaliamo la presenza del regista Joe Russo (tra le sue opere Captain America: The Winter Soldier; Captain America: Civil War; Avengers: Infinity War; Avengers: Endgame).

La festa del Cinema – Domani, poi, sarà la volta dell’inaugurazione della Festa dei Cinema di Roma, giunta alla sua 16sima edizione. Nella ormai classica cornice dell’Auditorium Parco della Musica, il cartellone prevede più di 30 prime mondiali con 22 registe donne tra le protagoniste.

I film in concorso – Tra i film presentati nella selezione ufficiale: The Eyes of Tammy Faye, L’arminuta di Giuseppe Bonito, Promises con Pierfrancesco Favino e Kelly Reilly, il musical Cyrano di Joe Wright, Passing di Rebecca Hall, C’mon c’mon di Mike Mills con Joaquin Phoenix, I am Zlatan, biopic su Zlatan Ibrahimovic, Frank Miller: American Genius e in collaborazione con Alice Nella Città vedremo Belfast, nuovo film di Kenneth Branagh vincitore del TIFF 2021, Dear Evan Hansen ed Eternals, attesissimo cinecomic Marvel di Chloé Zhao e film di chiusura che porterà sul red carpet Angelina Jolie, fra i protagonisti del film.

Gli ospiti – Ospiti d’eccezione saranno Quentin Tarantino e Tim Burton che riceveranno il premio alla carriera e saranno protagonisti di due incontri ravvicinati già annunciati e che si preannunciano gremiti. Altro ospite attesissimo è Jhonny Depp, che sarà protagonista di una masterclass, già tutta esaurita, organizzata da Alice nella Città. L’attore americano sarà nella Capitale anche per presentare Puffins, la web-serie animata prodotta da Iervolino & Lady Bacardi Entertainment e spin-off del film d’animazione “Arctic – Un’avventura glaciale”.

Tra gli altri incontri col pubblico annunciati segnaliamo quelli con Zadie Smith, i fratelli Manetti, Marco Bellocchio, Luca Guadagnino, Peter Dinklage (solo online), Zerocalcare, Joe Wright, Claudio Baglioni, Frank Miller, Alfonso Cuarón, Jessica Chastain, Carlo Verdone, Pierfrancesco Favino, Luciano Ligabue e Fabrizio Moro.

Approfondimenti