Salini garantisce: “Sanremo si farà”. Ma a marzo…

0
53

In tempi di Covid e di previsioni di bilancio in profondo rosso, la Rai non rinuncerà al suo Sanremo, con o senza pubblico. Nonostante le rimostranze prima di Amadeus e poi di Fiorello (“Fare un Festival senza pubblico non è possibile”), sono scesi in campo prima il direttore di Rai1, Stefano Coletta (‘Ci adatteremo, ma il Festival ci sarà’), e poi l’ad Rai, Fabrizio Salini, per tranquillizzare gli italiani (per l’ultima edizione media share 54,78% e media audience 10.113.000) e gli inserzionisti (dalla pubblicità 37,7 milioni con un saldo positivo di circa 20 milioni). Ce lo racconta stamane su Il Messaggero Mattia Merzi riportando una dichiarazione di Salini: “Sanremo non si può non fare, è un appuntamento imprescindibile per la Rai. Sulla data stiamo capendo quale possa essere quella migliore”. Tradotto: resta da capire in quali modalità, ma Sanremo 2021 si farà, seconda ondata di contagi da Covid-19 o meno. E la data? L’emergenza ha già spinto la Rai a posticipare la 71esima edizione al 2 al 6 marzo 2021. Sul tavolo l’ipotesi di un ulteriore rinvio, al 9-13 marzo.

Approfondimenti