Scommesse illegali online, siti conosciuti e molto utilizzati – a cura di Telpress

0
141
Foto di loufre da Pixabay

I siti “pirata” dicono grazie alla norma sulla pubblicità (Messaggero p.46). I siti illegali di gioco online operano indisturbati e un terzo dei giocatori li frequenta abitualmente. È l’indagine “Conoscenza e percezione dei siti di scommesse illegali”, realizzata da Emg Different per Logico, (Lega operatori di gioco su canale online). Il sondaggio, svolto tra 2 e 6 ottobre, realizzato su un campione di 2.000 persone di circa 700 comuni, è stato effettuato, come spiega Moreno Marasco, presidente di Logico, per “comprendere fino a che punto sia chiara e percepita da parte dei giocatori la differenza tra piattaforme legali e non e se si è consapevoli della pericolosità dei siti illegali”. Tra i giocatori online, il 46,7% conosce almeno un sito legale, l’11,7% è a conoscenza solo dei siti illegali. Le fonti principali sono passaparola (28%), pubblicità in tv, sui giornali, in radio o per strada (27%), la pubblicità sul web e sui social (21%). Vi poi coloro che cercano personalmente sul web le piattaforme (50% tra i giocatori dei siti illegali, 38% per quelli legali).