Se Lucano regala a Fazio 650mila spettatori e tre punti di share

0
129
Foto da streaming

Nonostante le numerose proteste giunte dal Parlamento, l’intervista di Fabio Fazio a Mimmo Lucano (durante il programma “Che tempo che fa” andato in onda domenica 21 ottobre 2018) non solo era legale e gratis ma è stata anche un gran successo di pubblico. A scriverlo è proprio la Rai in risposta alle numerose interrogazioni giunte dalla commissione di Vigilanza in merito all’ospitata su Rai3 del sindaco di Riace. “La struttura legale aziendale ha verificato in primo luogo la inesistenza di una policy aziendale che impedisca di ospitare e intervistare persone inquisite e, in secondo luogo, dopo aver visionato la prescrizione fatta a Mimmo Lucano, non ha ravvisato incompatibilità alla sua presenza in studio”, premette la Rai in risposta alla Vigilanza Rai. “Sotto il profilo della dinamica degli ascolti nel corso dell’intervista (iniziata alle 21.02 e finita alle 21.26) si segnalano i seguenti dati: Rai 1 con il 15.9% vince su Canale 5 (con il 15.4%) dello 0.5; nel corso dell’intervista l’ascolto di Rai 1 cresce di +656.650 spettatori, dai 3.667.842 delle 21.02 ai 4.324.492 delle 21.26. In termini percentuali, Rai 1 cresce dal 14.3% delle 21.02 al 16.8% delle 21:26. Da ultimo, Lucano non ha percepito alcun compenso nemmeno sotto forma di rimborso spese – conclude l’azienda – tenuto conto del fatto che il viaggio e l’albergo sono stati prepagati direttamente dalla società come abitualmente avviene per gli ospiti che intervengono a titolo gratuito”.

Approfondimenti