Se “mamma” Rai taglia lo stipendio all’avv. Pierpaolo Cotone

0
913

Non solo agli artisti. Il taglio della retribuzione – 240 mila euro lordi – è toccato anche a lui, l’avvocato Pierpaolo Cotone. Si tratta dell’ex direttore dell’ufficio legale Rai, che dal 2018 è divenuto capo staff del presidente Marcello Foa. L’avvocato ha 69 anni, ma come spiega proprio Viale Mazzini – rispondendo a un’interrogazione della Vigilanza Rai – “non è in quiescenza, né ha presentato domanda di pensionamento”. A lui – che aveva il contratto biennale in scadenza il 30 novembre 2020 – la Rai e Foa hanno deciso di non rinunciare. Ecco dunque che gli è stato rinnovato il contratto ma “di breve durata con scadenza giugno 2021”. Il tutto, precisa il settimo piano, “riducendo tuttavia ulteriormente la retribuzione annua lorda di quasi il 20% (da corrispondersi in pro quota limitatamente ai mesi contrattuali) malgrado la riconosciuta qualità della prestazione resa, anche in tale ruolo”. Da qui a giugno, insomma, si dovrà accontentare di circa 100 mila euro. Lordi naturalmente…

Approfondimenti