Serata di gala per le Rp. Assegnati i premi Assorel

0
115

logo premio_assorelLe relazioni pubbliche a cena di gala. La serata evento, intitolata “Nuove relazioni, evoluzione dei media e rivoluzione digitale: gestire la complessità dell’innovazione” si è tenuta a Milano nelle sale del palazzo della Regione Lombardia. Nel corso della cena è stato consegnato il 14simo premio Assorel, uno dei più importanti riconoscimento del settore, assegnato per la migliore campagna di Relazioni pubbliche 2010-2011. Per quest’anno l’Assorel, associazione delle agenzie di relazioni pubbliche, ha indicato come migliore campagna “Chiudi il rubinetto”, realizzata dalla società Weber Shandwick per Aquafresh. La giuria, composta da un comitato di esperti e da opinion leaders in rappresentanza di associazioni, imprese, media ed università, ha assegnato il premio alla carriera al direttore del “Corriere della Sera”, Ferruccio de Bortoli, per aver perseguito, in un periodo molto travagliato, di crisi economica e politica, “un giornalismo di altro profilo, equilibrato, pacato e per il costante rispetto e attenzione riservati alla professione delle Relazioni Pubbliche”. A Stefano Caviglia di Panorama Economy è andato, invece, il IX Premio giornalistico “Marco Borsa” per la trattazione lineare di un tema complesso come la lobby, da tempo al centro del dibattito nel settore delle RP. Nel corso della serata sono stati attribuiti altri dieci premi di categoria, mentre un particolare riconoscimento da parte della giuria è andato a “Un vicino terribile” di Immobiliare.it. Infine, un premio speciale istituito per i 150 anni dell’Unità d’Italia, è andato alla campagna “La carta unisce gli italiani – sulle orme dell’Unità d’Italia, in viaggio con il Palacomieco”, presentata per COMIECO da INC – Istituto Nazionale per la Comunicazione. Tutte le 57 campagne presentate, per le quali verrà predisposto dai partecipanti un audio-video, sono state pubblicate sul canale YouTube. La cena di gala, condotta da Andrea Beretta di Newton Management Innovation, è stata aperta dal Presidente Assorel – Beppe Facchetti che ha sottolineato :“Continua per le Relazioni Pubbliche la fase in controtendenza rispetto alla crisi dell’economia e degli investimenti in comunicazione. Il nostro settore si mantiene in terreno positivo, perché il mercato è sempre più attento alle particolarità e alla flessibilità della nostra proposta professionale ed imprenditoriale. In un periodo storico che ha messo in discussione il valore della reputazione delle istituzioni, della finanza e dell’economia in generale, le RP conquistano una centralità ulteriormente rafforzata dall’uso sempre più largo delle tecnologie digitali e delle reti sociali”.