Serie A. La Lega rinvia la decisione sugli orari “spezzatino”

0
356
Photo by Joshua Hoehne on Unsplash

Nuovo rinvio della Lega Serie A in merito agli orari “spezzatino” delle partite del prossimo campionato. I presidenti delle squadre di Serie A, riuniti in video conferenza, non hanno raggiunto l’accordo sulla richiesta di Dazn di suddivedere le giornate di campionato in 10 slot orari diversi, in modo da avere nessuna partita in contemporanea.

Approvati, invece, sia i criteri di ripartizione dell’anticipo del 15% da parte di Dazn sui Diritti Audiovisivi che quelli dei Diritti Non Audiovisivi per il ciclo 21-24. L’Assemblea, scrivono da via Rossellini in un comunicato, ha inoltre votato la proroga dell’Accordo Collettivo Lega-AIC-Figc al 31 agosto 2021. Per quanto riguarda i diritti audiovisivi nell’Area Mena si aprirà una fase di nuove trattative, essendo oggi state rifiutate le offerte pervenute.

Approfondimenti