Sky: al via le riprese della seconda stagione di “Romulus”

0
345
Foto da ufficio stampa Sky

Sky ha annunciato questa mattina che a maggio inizieranno le riprese della seconda stagione di Romulus, la serie tv Sky Original (prodotta con Cattleya, Groenlandia e ITV Studios) ambientata nel periodo della nascita di Roma, tra miti e leggende. Gli otto nuovi episodi saranno ancora diretti da Matteo Rovere, Michele Alhaique ed Enrico Maria Artale, mentre la sceneggiatura è curata da Filippo Gravino, Guido Iuculano, Flaminia Gressi e  Federico Gnesini. La storia sulla quale pone le fondamenta la serie è quella di Yemos e Wiros che, uniti come fratelli, fondano la loro città e la consacrano come “Rumia”. I due si ergono a Re della neonata Roma e la rendono un simbolo di libertà ed accoglienza, attirando però le attenzioni del temibile Re dei Sabini, loro acerrimo nemico.

Foto da ufficio stampa Sky

Come dichiarato dall’azienda, Romulus diverrà la più sostenibile delle produzioni italiane targate Sky Original, in quanto parte del piano di Sky di divenire “Net Zero Carbon” entro il 2030. Il set della seconda stagione, che sarà situato a Roma e dintorni, verrà infatti organizzato per poter ottenere la certificazione di “produzione sostenibile”, puntando a contenere quanto più possibile l’impatto sull’ambiente in tutte le fasi della produzione. Ci si impegnerà perciò a ridurre al massimo le emissioni di gas serra sia dirette che indirette. L’obiettivo più a lungo termine sarà proprio quello di far sì che per la realizzazione di tutti i prodotti Sky si riducano le emissioni di almeno il 50%. Ciò sia per quanto riguarda il comparto cinematografico che quello televisivo.

“Con la seconda stagione di Romulus ci avventureremo con ancora più energia nel racconto straordinario della fondazione di Roma” commenta il regista Matteo Rovere. “Le nostre protagoniste e i nostri protagonisti, con affascinanti nuovi ingressi, affronteranno difficili sfide, vivranno nuove avventure e battaglie, e ci condurranno verso la scoperta di un grande mistero. Come sono nate le civiltà occidentali? E chi sarà, alla fine, il nostro Romulus?”. Decisamente entusiasta anche Nils Hartmann, Direttore delle Produzioni Originali Sky Italia: “Sono trascorsi pochi mesi dal finale della prima stagione, eppure davvero non vediamo l’ora di tornare nel mondo arcaico e feroce di Romulus, per ampliarlo e dare al pubblico di Sky un’avventura ancora più epica e grandiosa, che arriverà finalmente al cuore del mito fondativo della città di Roma e della leggenda di Romolo e Remo”.

Approfondimenti