Sky rinnova l’offerta: ci saranno clienti Open o Smart

0
377
Maximo Ibarra, Ad Sky Italia. Foto da ufficio stampa Sky Italia.

In casa Sky Italia cercano di dare uno scossone agli abbonamenti alla pay tv e all’offerta Wifi. E così l’ad Maximo Ibarra ha masso in piedi (in vigore dal 4 febbraio 2021) un’offerta commerciale semplificata e con meno vincoli. Prevede un pacchetto base Sky Tv arricchito con più contenuti e servizi. Questa nuova offerta dà la possibilità di scegliere tra due diversi profili, uno pensato per chi cerca la flessibilità, l’altro per chi cerca un prezzo più basso, ed è disponibile sia per i nuovi clienti sia per chi è già abbonato.

Il primo profilo, denominato Sky Open, prevede un listino semplice e la possibilità di interrompere l’abbonamento in qualsiasi momento, senza vincoli di durata; il secondo, denominato Sky Smart, offre uno sconto sul prezzo di listino a fronte di un minimo di diciotto mesi di abbonamento. Chi sceglierà questa soluzione, alla scadenza, potrà decidere se rinnovare Sky Smart e usufruire ancora di un prezzo scontato.

Un’altra novità riguarda il pacchetto base Sky Tv, che ora include anche i documentari, l’HD e il servizio Sky Go Plus, a un prezzo di 14,90 euro/mese con il profilo Sky Smart e di 25 euro/mese con il profilo Sky Open. Intrattenimento Plus, ossia Sky TV + Netflix, sarà disponibile a 19,90 euro/mese con Sky Smart, o a 30 euro/mese con Sky Open. A queste combinazioni si possono naturalmente aggiungere in entrambi i profili i pacchetti Sky Cinema (10 o 14 euro), Sky Calcio (16 o 20 euro) e Sky Sport (16 o 20 euro), Sky Kids (5 euro) e l’opzione Sky Ultra HD, per poter accedere ai contenuti in 4K HDR con Sky Q via satellite.

L’offerta triple play, che combina la connessione ultra broadband di Sky Wifi, i contenuti e le produzioni originali Sky, e l’esperienza di visione di Sky Q, è disponibile a un prezzo di partenza di 39,90 euro/mese con il profilo Sky Smart, oppure di 54,90 euro/mese con il profilo Sky Open.

Approfondimenti