Star, Disney+ punta ai genitori

0
355
L'interfaccia della piattaforma Disney+ con le sei aree - fonte Disney.it

Dimenticate eroi della Marvel e storie edulcorate: dal 23 febbraio arriva STAR, il servizio Disney Plus dedicato ad un pubblico adulto. E dire che dal lancio, nel novembre 2019, Disney Plus ha registrato quasi 95 milioni di abbonati, che non è affatto male. Ma la parola d’ordine oggi sembra essere segmentazione e personalizzazione, ed ecco quindi che Disney+ aggiunge una sesta “area tematica” alla piattaforma: dopo Disney, Pixar, Marvel, National Geographic e Star Wars, è il momento di dare il benvenuto a Star. La nuova area promette di raddoppiare il contenuto già presente sulla piattaforma, con oltre 400 film in programmazione e 6.000 episodi per gli appassionati di serie TV.

Star però non sarà solo una piattaforma di “déjà-vu” e i contenuti affronteranno temi delicati e controversi, non adatti a un pubblico di minori. Per questo sarà anche introdotto il parental control. E per il momento sono confermati contenuti esclusivi: tre produzioni originali italiane fra cui la quarta stagione di Boris, “Le fate ignoranti”, serie tv tratta dall’omonimo capolavoro di Ferzan Ozpetek dopo vent’anni dall’uscita in sala, e la storia delle donne della ‘ndrangheta convertitesi a collaboratrici di giustizia, “The Good Mothers”.

Decisamente interessante la proposta di serie originali internazionali, fra cui i 16 episodi di “Big Sky”, thriller adrenalinico che vede due detective privati e una ex poliziotta alle prese col rapimento di due sorelle. Star ci porterà anche le 10 puntate di “Godfather of Harlem”, serie del 2019 con Forest Whitaker nel triplice ruolo di protagonista, produttore e autore.

Fra le proposte inedite, anche “Helstrom”, serie televisiva americana basata sui personaggi Marvel Comics Daimon e Ana (nei fumetti Satana) Hellstrom, figli di un potente serial killer impegnati a dar la caccia alla feccia dell’umanità. La serie è composta di 10 episodi ed è uscita sulla rete statunitense Hulu, dove però è stata cancellata dopo la prima stagione.

È previsto inoltre l’arrivo di “Reservation Dogs”, serie affidata al regista premio Oscar Taika Waititi e ispirata – nel titolo sicuramente – a “Reservoir Dogs” (in italiano Le Iene) di Quentin Tarantino. Otto episodi incentrati sulla vita di quattro ragazzi nativi americani, annunciato fra gli altri anche da Variety poco prima di Natale:

Tantissimi i ritorni fra le serie TV: da “Glee” a “Lost”, da “Desperate Houswives” a “Grey’s Anatomy”, da “Bones” agli “X-Files”. Per non parlare dei film, che vanno a ripescare addirittura il primo “Alien”. I due “Deadpool”, già disponibili sulla piattaforma streaming, saranno spostati su Disney+ Star.

A quanto pare, Disney centellina le informazioni e la programmazione relativa alla nuova area tematica. Di certo, sappiamo che la sesta “punta di stella” del servizio streaming porterà anche a un ritocchino del prezzo, che passerà dai 6,99 agli 8,99 euro al mese. Ma solo per chi si abbonerà dopo il lancio.