“Striscia la notizia” indaga sul canale fantasma Rai Istituzionale: speso un milione

0
940
Foto da streaming.

Dopo Rai English “Striscia la Notizia” ficca il naso anche su un altro canale annunciato e mai acceso da Viale Mazzini: Rai istituzionale. Il microfono è sempre quello di Pinuccio. “Anche in questo caso, l’ad di Viale Mazzini – spiegano dal tg satirico di Antonio Ricci – aveva nominato un nuovo direttore: inizialmente Fabrizio Ferragni – lo stesso a cui è stata affidata Rai English – e poi Luca Mazzà, retribuito per dirigere un canale che aveva suscitato già in partenza polemiche sulla sua reale utilità, in quanto ‘doppione’ del già esistente Rai Parlamento. E per il quale, a ora, sarebbe già stato speso circa un milione di euro”.

Approfondimenti