Tim-Dazn, contratto da rivedere – a cura di Telpress

0
297
foto: Sito Dazn

Il contratto con Dazn potrebbe essere aggiornato (Messaggero p.15): è probabile che intervengano variazioni per renderlo più redditizio per Tim. Varie le ipotesi: revenue share, cioè la quota di ricavi che resterebbe in capo a Tim, o una rimodulazione del miliardo di investimenti previsto nel triennio. Riguardo all’accordo Tim-Dazn è stato sollecitato l’intervento anche dell’Agcom per i timori di tenuta della rete rispetto a un possibile collasso.

Approfondimenti