Tim, KKR si allontana – a cura di Telpress

0
133

L’Opa Kkr su Telecom va verso un binario morto: il colosso Usa ha infatti scritto una lettera in cui accusa la società tlc di aver tenuto l’interlocuzione in sospeso per oltre 4 mesi, impedendo di fare una due diligence per avere accesso ai conti. Dal canto suo Tim ha chiarito che la due diligence doveva essere subordinata a un’offerta vincolante. Intanto il titolo dell’ex-monopolista ha perso un altro 2%, segno che molto probabilmente Piazza Affari scommette sulla fine dell’interesse di Kkr, mentre giovedì in cda arriverà l’offerta Cvc. Il nuovo calo del titolo ha messo la Consob in allerta, evidenzia il Sole (p.1-27), che riporta anche indiscrezioni sul possibile ricambio alla presidenza (fra i nomi ci sono quelli di Sarmi e Ulissi). Anche per MF (p.13) “il mercato già piange Kkr”, e molto probabilmente Tim punterà tutto sulla rete unica dopo il primo accordo con Cdp Equity. Per Stampa (p.27) è “l’ora dello strappo”, dato che ora o è favorita la proposta di Cvc: il quotidiano piemontese inoltre conferma la volontà da parte di Tim di puntare tutto sulla rete unica, con l’intesa commerciale con Open Fiber che sarebbe già pronta. Su Libero (p.20), Giornale (p.19), Corriere (p.32) e Repubblica (p.31) l’insistenza di Kkr per avere prima visione dei conti Tim per poi formulare l’eventuale offerta.