Tra gli ospiti di Fazio c’è Lucano, La Lega non gradisce

0
136

“Mimmo Lucano non è un eroe dei tempi moderni” per Matteo Salvini. Ma per Fabio Fazio il sindaco di Riace ha qualcosa da dire e lo invita a “Che tempo che fa”. Un’intervista in diretta (domenica 21 ottobre) che secondo i parlamentari della Lega in commissione di Vigilanza sulla Rai non s’ha da fare. “Nonostante la revoca agli arresti domiciliari è evidente come Lucano sia accusato di aver violato norme civili, amministrative e penali sull’accoglienza. Chiediamo quindi che Fazio non chiami il sindaco in trasmissione. La tv pubblica non può divulgare modelli distorti sull’onda di strumentalizzazioni ideologiche. Sulla questione prepareremo, inoltre un’interrogazione in commissione di vigilanza Rai”, tuonano in una nota congiunta Paolo Tiramani, Massimiliano Capitanio, Simona Pergreffi, Dimitri Coin, Igor Iezzi, Giorgio Maria Bergesio e Umberto Fusco.

Si addensano nuove nuvole, dunque, sul programma di Rai1 al centro di polemiche, innescate spesso da esponenti del Caroccio o dei Cinque stelle, per la scelta degli ospiti di Fazio (mai Matteo Salvini nell’ultima campagna elettorale), per il suo ricco stipendio, per l’“omelia” domenicale del professor Cottarelli e per il gettone di quest’ultimo da 6.500 euro a puntata (che va in beneficenza alla Cattolica di Milano). Nuvole che il sindacato dei giornalisti Rai e la Fnsi cercano in queste ore di diradare: “Rassegnatevi: i partiti non possono e non devono decidere – si legge in una nota congiunta – chi può e chi non può essere ospite di una trasmissione. Come non devono mettere bocca sui sommari dei tg. O peggio sui direttori di reti e testate. Siamo certi che nessuno in Rai cederà al veto dei parlamentari della Lega su Domenico Lucano. La soluzione non è mai cancellare. Ma semmai aumentare le occasioni di ascolto, di confronto e di dibattito. È di questo che si nutre la democrazia liberale. Per questo anzi rilanciamo la richiesta alla Rai di mandare in onda la fiction su Riace con Beppe Fiorello, magari accompagnandola con una serata di approfondimento giornalistico per raccontare il modello di accoglienza e le indagini in corso”. Come direbbe Fazio, lascia o raddoppia…

Approfondimenti