“Trentino” solo on line, cassa integrazione per 18 giornalisti

0
171

Il quotidiano “Trentino”, che ha appena compiuto 75 anni, è andato in edicola per l’ultima volta sabato 16 gennaio 2021. Ora 18 giornalisti rischiano di restare senza lavoro. A denunciarlo il Cdr che sottolinea “la chiusura totale da parte della società editrice Sie Spa dell’editore Michl Ebner a qualsiasi possibilità di riassorbimento di 18 giornalisti in altre testate della stessa azienda o dello stesso gruppo editoriale o di testate di società controllate. L’unica concessione riguarda un giornalista che già lavora al sito web del Trentino, che rimane aperto”. “L’azienda – spiega il sindacato – è stata sorda ed ha respinto tutte le proposte presentate dalle rappresentanze sindacali dei giornalisti, compresa la proposta del cdr di un reinserimento in azienda con una sensibile riduzione dello stipendio, insistendo sulla richiesta di cassa integrazione a zero ore, già inoltrata due giorni fa con procedura d’urgenza al Servizio Lavoro della Provincia Autonoma di Trento, ancora prima che si avviasse la procedura di consultazione sindacale e senza comunicarlo alle rappresentanze sindacali, con una evidente forzatura procedurale”.

Approfondimenti