Trimestrale Mediaset. Giù i ricavi – a cura di Telpress

0
101
Cologno_monzese_mediaset. Foto Wikimedia Commons

Mediaset, giù i ricavi ma conferma gli obiettivi (Messaggero e altri). Mfe-Mediaforeurope non risente della crisi geopolitica ma sconta, nel primo trimestre 2022 gli effetti di tutte le spese che ha dovuto effettuare per il calcio, a partire dalla Coppa Italia, senza dimenticare i costi del Covid. I ricavi netti consolidati sono in aumento di circa il 3% a 654,3 milioni, il risultato operativo è positivo per 15,3 milioni ma l’utile netto è crollato a 2,7 milioni di euro rispetto ai 52,5 milioni del pari periodo 2021. Il cfo Marco Giordani ha confermato la guidance 2022 dei costi operativi (1,8 miliardi), precisando però che se le incertezze attuali portassero a un andamento più debole della pubblicità “c’è spazio per ridurre i costi fino al 3%” rispetto alla indicazioni. Dopo aver glissato sul discorso m&a, Giordani ha concluso sostenendo che se Mfe manterrà un rapporto di 1 tra ebitda e debito “ci sarà spazio per distribuire dividendi, non solo quest’anno ma anche negli anni futuri”. Secondo il Sole nel mirino di Mediaset c’è solo la Spagna. Per quanto riguarda l’espansione internazionale, Giordani ha frenato sulla Germania: “L’integrazione con la tedesca Prosiebensat non è sul tavolo”.

Approfondimenti