“Tutta colpa di Freud – La serie” da stasera su Canale 5. Claudio Bisio nei panni di uno psicanalista

0
163
Claudio Bisio e Claudia Pandolfi protagonisti della serie Mediaset - Tutta colpa di Freud - Foto da ufficio stampa Mediaset

Stasera 1 dicembre alle 21.15 debutta in prima serata su Canale 5 Tutta colpa di Freud – La serie, commedia familiare in 8 episodi (ispirata all’omonimo film di Paolo Genovese) che racconta la movimentata vita di uno psicanalista alle prese con le disavventure delle sue tre figlie. Francesco Taramelli (Claudio Bisio) pensa di potersi finalmente dedicare a se stesso dopo aver badato per anni alle figlie che ora sembrano indipendenti. La maggiore Marta (Marta Gastini), 27 anni, è una brillante dottoranda in Archeologia, la venticinquenne Sara (Caterina Shulha) è in procinto di sposarsi con Filippo (Valerio Morigi) e lavora nell’hotel di lusso dei suoi futuri suoceri, mentre  la diciottenne Emma (Demetra Bellina) sta per trasferirsi a Londra per studiare l’inglese.

Francesco ha sempre cresciuto le tre ragazze da solo, dato che sua moglie ha lasciato casa molti anni prima per partecipare alle attività ambientaliste di una Ong.  Oltre a svolgere con passione e professionalità il suo lavoro di psicanalista, l’uomo si è sempre ritenuto anche un buon padre e i risultati ottenuti dalle figlie sembrano dargliene conferma. Improvvisamente però, una serie di inaspettati colpi di scena stravolge tutto: Marta scopre che la sua ricerca è stata ceduta ad un altro studente, Sara, proprio il giorno del suo matrimonio, entra in confusione e scopre di essere innamorata di Niki (Lana Vlady), la stilista che ha creato il suo abito di nozze. Emma invece, pochi istanti prima di salire sull’aereo viene folgorata dalla conoscenza con il guru del web marketing Claudio (Luca Bizzarri) e decide di non partire più. Francesco si ritroverà così da un momento all’altro a dover gestire i tormenti e le insicurezze delle sue figlie, rifugiatesi a casa del padre per fuggire dai loro problemi.

Nel ricchissimo cast diretto da Rolando Ravello, presenti anche Max Tortora nel ruolo dell’autista e migliore amico del protagonista e Claudia Pandolfi nei panni di una psicoanalista che Francesco conoscerà per caso.

Approfondimenti