“Umberto Rosa”. Torna il riconoscimento che premia il giornalismo scientifico e sanitario

0
180
La locandina della terza edizione del Premio Umberto Rosa - Foto da pagina Facebook Confindustria dispositivi medici

Al via la terza edizione del Premio giornalistico “Umberto Rosa”, voluto da Confindustria dispositivi medici per sostenere e promuovere il giornalismo italiano nel campo della scienza e della salute, della sanità e dell’innovazione in medicina, e patrocinato dall’Ordine dei Giornalisti.

I premi verranno assegnati agli autori dei migliori lavori pubblicati su tre categorie di media: carta stampata, agenzie e web, radio e tv. Possono concorrere al Premio gli autori di servizi giornalistici in lingua italiana pubblicati o andati in onda nel periodo compreso tra il 31 ottobre 2020 e il 1° settembre 2021. Per ogni categoria è in palio un premio di 1.000 euro.

“Siamo reduci da mesi difficili che hanno colpito il Paese su più fronti. In un anno tanto complesso, al virus della pandemia si è affiancato e talvolta rafforzato quello rumoroso delle fake news. Coscienti di quanto una corretta comunicazione dei temi scientifici sia fondamentale, siamo grati a chi ha dedicato il proprio tempo a garantire una informazione obiettiva e verificata – ha dichiarato Massimiliano Boggetti, presidente di Confindustria dispositivi medici -. Augurandoci che la già avviata campagna vaccinale segni un momento di svolta e la ripartenza definitiva del Paese, riteniamo il lancio della terza edizione del Premio giornalistico ‘Umberto Rosa’ un atto dovuto a sostegno di una professione che, in uno dei momenti più complessi della storia recente, ha portato avanti un’informazione scientifica e rigorosa”.

La giuria – A giudicare articoli, lanci di agenzie, servizi tv o radio di questa terza edizione sarà una giuria presieduta da Michele Mirabella e composta da personalità provenienti dal mondo scientifico, istituzionale, imprenditoriale e della comunicazione: Diana Bracco, presidente cluster nazionale Alisei; Silvio Brusaferro, presidente Istituto superiore sanità; Nino Cartebellotta, presidente Fondazione Gimbe; Walter Ricciardi, Rappresentante per l’Italia presso il Consiglio Oms; Carlo Rosa, Ceo DiaSorin Group; Marco Simoni, presidente Human technopole; Rossella Sobrero, presidente Ferpi; Franco Vimercati, presidente Federazione delle società medico scientifiche Italiane (Fism).

Il premio è intitolato alla memoria di Umberto Rosa, imprenditore torinese, fondatore della prima Associazione di industriali del settore nel 1984.

Per partecipare al premio, sarà necessario compilare il form di iscrizione presente sul sito www.premiogiornalistico.confindustriadm.it e caricare il proprio lavoro a partire dal 10 settembre 2021 ed entro e non oltre le ore 18.00 del 10 dicembre 2021.

Approfondimenti